Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:26
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Isis ha rivendicato la sparatoria di Copenhagen del 31 agosto

Immagine di copertina

Nella sparatoria erano rimasti feriti due agenti di polizia e un civile

Attraverso un comunicato diffuso dall’agenzia Amaq – vicina al sedicente Stato islamico – l’Isis ha reso noto che l’autore della sparatoria di Copenaghen del 31 agosto in cui sono rimasti feriti due agenti di polizia e un civile è stata realizzata da un militante jihadista.

La sparatoria era avvenuta nel quartiere di Christiania, quartiere a est del centro della capitale danese, noto per la presenza di un’ex base militare occupata da una comunità in cui le droghe leggere circolano liberamente.

Nel comunicato l’Isis ha descritto l’autore dell’attacco come “Un soldato dello Stato islamico”. L’autore dell’attacco era rimasto ferito nel corso della sparatoria ed è morto il 31 agosto presso l’ospedale universitario di Copenaghen.

Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo