Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Francia, Macron: “Coprifuoco nelle zone di massima allerta dalle 21 alle 6 a partire da domenica”

Immagine di copertina

Francia, Macron annuncia coprifuoco nelle città più colpite

“Il coprifuoco è meglio del lockdown totale, una misura sproporzionata rispetto alla situazione attuale. L’obiettivo è passare dai 20mila contagi giornalieri ai 2 o 3mila casi al giorno. Bisogna ridurre i contatti privati, che sono i più pericolosi, perché nei momenti di convivialità ci rilassiamo e c’è più rischio di contagiarsi. Pertanto quella del coprifuoco è la misura che abbiamo scelto, quella più pertinente”, sono le parole con cui il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato il coprifuoco nelle città del Paese più a rischio contagio durante il dibattito televisivo di France 2 sui provvedimenti urgenti del governo andato in onda alle 20.

“La decisione è un coprifuoco applicato alla Regione di Francia e a varie città della regione dell’Ille de France: Grenoble, Lille, Lione, S. Etienne, Tolosa, oltre che Parigi, tra le 21 e le 6 del mattino a partire dalla mezzanotte di domenica. Durerà tra le 4 e le 6 settimane”, ha dichiarato il presidente. Non ci saranno ristoranti aperti dopo le 21, ha chiarito rispondendo alle domande dei giornalisti, sono previsti controlli e anche lascia passare per chi finisce di lavorare dopo l’orario previsto dal coprifuoco. Inoltre il presidente francese ha specificato che è ancora possibile andare in vacanza e spostarsi tra le Regioni.

Macron ha anche elencato alcune regole base da rispettare per limitare la diffusione del virus, come quella di “areare gli ambienti per dieci minuti due volte al giorno” e “non essere più di sei a tavola nei ristoranti”. “Nella nostra vita personale dobbiamo rispettare la regola del 6. A parte quei casi di famiglie particolarmente numerose non dobbiamo essere più di sei a tavola, neanche più di sei per strada. Questo deve essere seguito su tutto il territorio”, ha detto il presidente.

I contagi in Francia si aggirano intorno ai 20mila giornalieri, e il tasso di positività dei positivi rispetto ai tamponi mertedì 13 ottobre ha toccato per la prima volta il 12 per cento, mentre la pressione sugli ospedali cresce, con le rianimazioni che hanno superato il 40 per cento di posti occupati in tutta l’ille de France. Nelle ultime 24 ore sono stati 104 i decessi.

Leggi anche: 1. Hong Kong, scoperta nuova strategia contro il Covid: “Più efficace del Remdesivir” / 2. Covid, il virus “può sopravvivere fino a 28 giorni sulle superfici di cellulari e banconote” / 3. Usa, il virologo Fauci sulla positività di Donald Trump: “Evento alla Casa Bianca è stato super diffusore del Covid”

4. L’epidemiologo Le Foche: “I contagiati hanno carica virale bassa, epidemia domabile in primavera” / 5. Trump: “Sono immune al Covid e pronto a combattere”. E Twitter lo censura / 6. Coronavirus, chi non rispetta il distanziamento e non usa la mascherina ha ridotte capacità cognitive: lo studio

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra Israele-Hamas, la tregua a Gaza è più lontana
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra Israele-Hamas, la tregua a Gaza è più lontana
Esteri / Riprendono a Il Cairo i negoziati di pace, Israele per il momento non va: "Prima la lista degli ostaggi vivi"
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"