Cosa vuole fare la sindaca di Parigi per diminuire l’inquinamento in città

Hidalgo, in un'intervista al Journal du Dimanche, ha detto di voler dimezzare il numero delle automobili come parte della campagna per riconquistare lo spazio pubblico

Di TPI
Pubblicato il 8 Gen. 2017 alle 17:53 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:35
0
Immagine di copertina

La sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha svelato i piani della sua amministrazione per limitare il traffico nella capitale francese, nel tentativo di dimezzare il numero di auto private sulle strade.

Hidalgo, in un’intervista al Journal du Dimanche, ha detto di voler “dimezzare ill numero delle automobili private” a Parigi come parte della sua campagna per “riconquistare lo spazio pubblico” in favore di pedoni, ciclisti e altri mezzi di trasporto non inquinanti, tra cui le auto e gli scooter elettrici.

Un chilometro di strada, lungo la Senna, da Place de la Concorde e Pont Royal sarà chiuso al traffico.

Le autorità cittadine prevedono inoltre di limitare il traffico sulle due strade principali che percorrono la città da est a ovest.  

L’amministrazione guidata da Hidalgo sta progettando un nuovo tram elettrico, un aumento del numero delle piste ciclabili su strade trafficate e la pedonalizzazione delle aree centrali.

Ha detto che le sfide ambientali sono la sua priorità assoluta. 

“Il diluvio è imminente e non possiamo aspettare che ci spazzi via tutti. Ci sono troppe auto a Parigi”, ha detto. 

La sindaca ha detto che a partire da settembre 2018, il tram-bus elettrico, soprannominato il “tram olimpico” in onore della candidatura di Parigi per i Giochi 202, correrà lungo la Senna in entrambe le direzioni. 

La notizia ha già destato allarme e sgomento tra gli automobilisti della capitale francese e tra l’opposizione della sindaca, che ha criticato i suoi piani ecologisti.

La scorsa estate, circa tre chilometri di autostrada nel primo arrondissement e nel quarto arrondissement, lungo la riva destra della Senna sono stati chiusi al traffico, destando numerose critiche a causa degli ingorghi e del rallentamento del traffico. 

Hidalgo ha detto che l’obiettivo è quello di “agire per le generazioni future”, e che non si sarebbe fatta fermare dalle critiche. Nel mese di dicembre, Parigi ha vietato per diversi giorni la circolazione di gran parte delle automobili, rendendo gratuito il trasporto pubblico, come misura per diminuire i livelli di inquinamento in città.

Hidalgo ha inoltre dichiarato: “La pedonalizzazione del centro della città sta cominciando. L’idea è di procedere passo dopo passo verso la completa pedonalizzazione di tutto il centro città. Rimarrà aperta ai veicoli appartenenti ai residenti locali, alla polizia, ai servizi di emergenza e di consegna merci, ma non a tutti. Diciamo chiaramente che il nostro obiettivo è la significativa riduzione del traffico automobilistico, come le grandi città di tutto il mondo stanno facendo. Dobbiamo costantemente ricordare alla gente: meno auto ci sono, meno inquinamento c’è”. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.