Covid ultime 24h
casi +15.204
deceduti +467
tamponi +293.770
terapie intensive -20

Cosa pensano gli stati europei gli uni degli altri

Un istituto di ricerca ha realizzato un sondaggio per capire, in termini di fiducia reciproca, quali siano gli stereotipi tra le nazioni dell'Ue

Di TPI
Pubblicato il 10 Feb. 2016 alle 14:27 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:22
0
Immagine di copertina

L’istituto di ricerche statunitense Pew ha svolto un sondaggio tra gli abitanti di alcuni paesi europei per stabilire quali fossero
gli stereotipi più diffusi sui vari “caratteri nazionali”.

La ricerca, svolta nel 2012 e 2013, è stata una buona occasione per
avere un quadro di cosa pensino le varie nazioni europee dei propri “vicini”, in
particolare per quanto riguarda aspetti come la fiducia reciproca, il grado di
arroganza e quello di compassione.

Questi campi specifici sono stati infatti scelti dai
ricercatori in riferimento alle vicende economiche dell’Unione europea negli
ultimi anni, e in particolare al tracollo della Grecia, per esplorare i giudizi
reali dei cittadini sulle politiche europee nei confronti dei loro paesi.

Il sondaggio ha coinvolto Germania, Francia, Italia, Grecia,
Gran Bretagna, Spagna, Polonia e Repubblica Ceca, e i risultati, in alcuni casi
omogenei per tutto il gruppo, e in altri casi molto diversi, lasciano trasparire
i rapporti di fiducia e amicizia, o al contrario di sospetto e rimprovero, tra
i vari stati interrogati.

Qui di seguito due tabelle riassuntive del sondaggio, che risponde alla domanda “Quale tra i seguenti paesi europei consideri…”? 

Credit: Pew (trad. italiana: TPI)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.