Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cina, vescovo di 98 anni sopravvissuto ai lager ora sconfigge il coronavirus

Immagine di copertina
Il vescovo di 98 anni Giuseppe Zhu Baoyu

In queste ore di grande agitazione e paura per l’accertamento di nuovi casi di coronavirus in Italia, una bella notizia arriva dalla Cina. Monsignore Giuseppe Zhu Baoyu, ex vescovo di Nanyang, nella Cina nord-orientale, è guarito dal coronavirus COVID-19.

Il paziente più anziano ad aver sconfitto il virus

A dirsi così nulla d’incredibile: l’ex vescovo non è il primo paziente a guarire dal virus. L’uomo però ha 98 anni ed è sorprendente come, data la veneranda età, sia riuscito a sconfiggere il virus. Finora, infatti, dottori e gli epidemiologi ritenevano il coronavirus fatale per le persone anziane e per pazienti affetti da altre malattie.

L’ex vescovo già presentava un quadro clinico complicato, con altre patologie quali aritmia e versamenti pleurali. È risultato positivo al virus lo scorso 3 febbraio ma nuovi test effettuati il 12 febbraio hanno dato un esito negativo. Il 14 febbraio i polmoni di Giuseppe Zhu Baoyu non erano più infettati.

La guarigione di monsignor Zhu ha dell’eccezionale. Ad oggi è il paziente più anziano ad aver sconfitto il coronavirus.

L’incredibile vita di monsignor Zhu

Ma non è finita qui: il virus non è la prima cosa a cui Giuseppe Zhu Baoyu è sopravvissuto. Ordinato vescovo della Chiesa Cattolica nel 1995, l’ex vescovo è stato prigioniero per molti anni dei laogai: campi di “lavoro rieducativo” dove, durante il il regime comunista, furono richiusi migliaia di cattolici. In questi lager Zhu ha dovuto sopportare duri anni di prigionia insieme ad altri sacerdoti e suore della stessa Congregazione di San Giuseppe.

Caratterizzato da uno spirito d’acciaio e da una tenacia di ferro l’uomo non ha mai voluto abbandonare la sua diocesi e i suoi doveri, anche quando l’epidemia di coronavirus è dilagata nella zona in cui abita. La sua storia ha dell’incredibile e la sua guarigione è già diventata un caso eccezionale in Cina, dove gli sono stati dedicati numerosi articoli e servizi televisivi.

Leggi anche: 

Coronavirus, ultime notizie: 2236 morti e oltre 70mila persone infette. Registrati 3 nuovi casi in Italia. Spallanzani: “Guarito il ricercatore italiano”

Coronavirus in Italia, quanto è contagioso e come si trasmette

Coronavirus in Italia: cosa fare se pensate di essere stati contagiati

Coronavirus, anche in Iran è emergenza: “Possibile sia già in tutte le città”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Esteri / La morte di George Floyd e la pandemia da Covid-19: le storie che hanno vinto i premi Pulitzer del 2021
Esteri / L’Iran espelle una suora italiana
Esteri / Tensione fra Italia ed Emirati Arabi: a rischio la base strategica in Medio Oriente
Esteri / Perù: procuratore chiede l’arresto di Keiko Fujimori, candidata della destra alle recenti elezioni
Esteri / Putin protesta, l'Uefa ordina all'Ucraina di cambiare la maglia "politica"
Esteri / Usa, una canna di marijuana gratis a chi si fa il vaccino anti-Covid
Esteri / “Senza pace non c’è calcio”: in Colombia la protesta contro il governo arriva fuori dagli stadi