Coronavirus, positivi i test sul vaccino negli Usa: “Persone sviluppano anticorpi come previsto”

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 18 Mag. 2020 alle 15:24 Aggiornato il 18 Mag. 2020 alle 16:52
1.1k
Immagine di copertina

Coronavirus, positivi i test sul vaccino negli Usa: “Persone sviluppano anticorpi”

Dagli Usa arrivano buone notizie sui test di sperimentazione di un vaccino contro il Coronavirus: secondo quanto dichiarato dalla società statunitense di biotecnologia Moderna, che opera nel Massachusetts, i primi risultati sul siero che potrebbe rendere i pazienti immuni al Covid-19 sono stati “positivi”. I medici infatti hanno visto che le persone che si sono sottoposte alla sperimentazione (e alle quali è stato somministrato quindi il vaccino) hanno sviluppato anticorpi in modo del tutto simile ai pazienti guariti dal Coronavirus.

Ovviamente si tratta ancora della “Fase 1” della sperimentazione. La strada che porterà ad avere un vaccino vero e proprio è ancora lunga. Ma le notizie che arrivano da oltreoceano lasciano ben sperare: i livelli di anticorpi rilevati nelle prime otto persone sottoposte ai test clinici con l’mRNA-1273, spiega ancora la società Moderna, sono uguali o superiori a quelli riscontrati nei pazienti guariti dal Covid-19. Buone indicazioni sono arrivate anche dallo studio degli effetti collaterali del potenziale vaccino, visto che finora ha dimostrato di essere “sicuro e ben tollerato”.

Sul potenziale vaccino contro il Coronavirus, insieme alla società Moderna, sta lavorando anche l’Istituto nazionale delle allergie e delle malattie infettive guidato dal virologo Anthony Fauci. Nelle prossime settimane verrà avviata la Fase 2 della sperimentazione, con la speranza di ottenere nuovi, importanti passi avanti già a luglio.

Leggi anche:

1. Fase 2, approvato il nuovo dpcm. Nella notte, dopo le tensioni, c’è l’accordo Stato-Regioni / 2. Coronavirus, il governatore della Lombardia Fontana dichiara: “Tamponi rimborsati in caso di positività” / 3. Bergamo, folla a passeggio nella Città Alta alla vigilia della riapertura del 18 maggio

4. L’Umbria equiparata alla Lombardia: il paradosso dell’indice Rt e delle tabelle (fuorvianti) del Ministero / 5. Monitoraggio nella Fase 2, ecco le regioni ancora a rischio secondo l’Istituto Superiore di Sanità / 6. Dai party privati, ai viaggi fuori città: cosa è vietato e cosa è consentito fare dal 18 maggio

7. Fase 2, la Sicilia disobbedisce al governo: discoteche aperte dall’8 giugno / 8. Fase 2, come sta andando il primo giorno di riaperture a Roma e Milano / 9. Coronavirus, in Francia celebrata una messa drive-in: 200 auto presenti

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.