Covid ultime 24h
casi +17.012
deceduti +141
tamponi +124.686
terapie intensive +76

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Per la prima volta in Europa 100mila nuovi casi. Francia, record di contagi: oltre 20mila

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 9 Ott. 2020 alle 06:36 Aggiornato il 9 Ott. 2020 alle 20:08
4
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono circa 36 milioni i casi di Coronavirus finora accertati nel mondo, con più di un milione di morti registrati dall’inizio della pandemia. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, venerdì 9 ottobre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 20,00 – Francia, record di contagi: 20.339 – Nelle ultime 24 ore in Francia sono stati registrati 20.339 casi di Covid-19, stabilendo un nuovo triste record per il Paese. I decessi sono stati 62.

Ore 19,50 – L’Australia chiude le frontiere fino alla fine del 2021 – L’Australia ha disposto la chiusura delle frontiere fino alla fine del 2021 o almeno fino all’arrivo del vaccino. Nonostante si stimino già perdite per 20 miliardi di euro solo negli ultimi sei mesi, il governo guidato da Scott Morrison ha deciso di limitare i viaggi in entrata e in uscita dall’Australia per tutto il prossimo anno.

Ore 19,30 – Nuovo record casi in Polonia, quarto giorno consecutivo – Per il quarto giorno consecutivo è record di nuovi casi di coronavirus in Polonia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 4.739 contagi. Ieri il premier Mateusz Morawiecki ha rinnovato alcune restrizioni, rifiutandosi di escludere un nuovo stato d’emergenza se il numero di casi continuerà a salire. In totale, nel Paese dell’Europa orientale ci sono stati 116.338 contagi e 2.919 morti.

Ore 17,15 – Per la prima volta in Europa 100mila nuovi contagi – Per la prima volta l’Europa ha superato la soglia delle 100mila nuove infezioni giornaliere da Covid 19. È quanto risulta dai dati elaborati dall’agenzia di stampa Reuters. Nelle scorse settimane i nuovi contagi in Europa hanno imboccato una stabile tendenza al rialzo, laddove le nazioni al momento più colpite, come India e Brasile, hanno iniziato a evidenziare un rallentamento dell’epidemia. Le nazioni epicentro della pandemia in Europa sono Regno Unito, Russia, Spagna e Francia, che negli ultimi tre giorni hanno riportato almeno 10 mila nuovi casi quotidiani.

Ore 15,45 – Merkel, nuove restrizioni se situazione non migliora – La Germania introdurrà nuove restrizioni per contenere i contagi da Covid-19, se non si stabilizzerà la situazione entro 10 giorni. Lo ha annunciato la cancelliera Angela Merkel dopo aver parlato in video conferenza con i sindaci di alcune delle maggiori città tedesche più colpite dal coronavirus. La cancelliera ha avvertito che questi giorni sono il “momento decisivo” per portare sotto controllo la pandemia e fermare il rimbalzo in nuovi casi e correre così il rischio che la situazione “deragli” in autunno e inverno.

Ore 15,10 – Trump: portavoce, non andrà in pubblico se ancora contagioso – Il presidente americano, Donald Trump, non si presenterà in pubblico “se può trasmettere il virus”. Lo ha assicurato la portavoce della Casa Bianca, Kayleigh McEnany, lei stessa risultata positiva al Covid, in un’intervista a FoxNews. “Si sottoporrà al tampone e state certi che il test dimostrerà che non è contagioso”, ha aggiunto, riferendo che secondo i dottori Trump sarà “pronto a uscire” sabato. Lo stesso presidente ha fatto sapere di sentirsi “molto bene” e di voler volare in Florida per tenere un comizio domani.

Ore 13,15 – La Corte Suprema blocca il lockdown a Madrid –  Un tribunale di Madrid, la Corte superiore di giustizia, ha bocciato la decisione di “chiudere” la capitale spagnola e altre nove città della Comunità per frenare la diffusione del Covid. Secondo il Tribunal Superior de Justicia de Madrid (TSJM), la decisione del governo (assunta dal Ministero della Salute) inciderebbe sui “diritti e le libertà fondamentali” (Qui i dettagli).

Ore 12,00 – Belgio, in aumento contagi, ricoveri e decessi – Cresce in maniera esponenziale il numero di contagi da Covid-19 in Belgio: tutti gli indicatori sono in aumento. Il numero medio di nuove infezioni da coronavirus si è attestato a 2.915,9 al giorno tra il 29 settembre e il 5 ottobre, un aumento del 72% rispetto al periodo dei sette giorni precedenti. Il numero di contagi ogni 100.000 abitanti calcolato nel periodo di 14 giorni dal 22 settembre al 5 ottobre si attesta ora a 280,7 (+ 84%) per l’intero territorio. Crescono anche i numeri dei ricoveri e dei decessi: ci sono infatti 1.110 pazienti in ospedale, mentre il Coronavirus ha ucciso 10.126 persone dall’inizio dell’epidemia in Belgio. Steven Van Gucht, portavoce dell’autorità sanitaria interfederale ha annunciato che “lunedì 5 ottobre è stato stabilito un nuovo triste record giornaliero, con 4.601 nuove infezioni da Coronavirus” .

Ore 11,30 – Il Coronavirus ferma la Parigi-Roubaix: salta l’edizione del 2020 – L’edizione 2020 della Parigi-Roubaix, in programma il 25 ottobre, è stata annullata a causa dell’epidemia di Coronavirus. Lo hanno annunciato gli organizzatori della corsa ciclistica, l’ ASO. Il Covid-19 quindi ferma la ‘Regina delle Classiche’, che quest’anno avrebbe vissuto anche la prima edizione della prova femminile.

Ore 11,00 – Calcio, Inghilterra-Scozia under 19 interrotta per un caso Covid – Per la prima volta, una partita di calcio è stata sospesa per un caso di Covid. E’ accaduto ieri sera durante Inghilterra-Scozia, partita di Under 19, interrotta e poi sospesa definitivamente quando l’arbitro è stato informato che il Commissario Tecnico della Scozia Billy Stark era positivo al Coronavirus. I giovani inglesi stavano vincendo per 3-1, quando è arrivato l’esito dell’esame a cui era sottoposto l’allenatore scozzese nei giorni prevedenti. La Federcalcio scozzese ha comunicato tutto al direttore di gara, ha annunciato l’isolamento del c.t. Shark e si è scusata con l’Inghilterra.

Ore 09,45 – Usa, oltre 53mila contagi in un giorno e 938 morti – Gli Stati Uniti hanno raggiunto 7.598.280 casi di Coronavirus e 212.632 decessi per la malattia. E’ quanto emerge dal conteggio indipendente della Johns Hopkins University. In un solo giorno si sono registrati 53.668 nuovi contagi e 938 decessi. L’Institute for Health Metrics and Evaluation dell’Università di Washington stima che gli Stati Uniti raggiungeranno 235.000 morti entro le elezioni presidenziali del 3 novembre e 360.000 entro il 31 dicembre.

Ore 08,30 – Argentina, 15.454 nuovi casi e 485 morti – L’Argentina ha riportato 15.454 nuovi casi giornalieri di COVID-19, portando il numero totale a 856.369. Nel suo rapporto quotidiano, il Ministero della Salute ha anche indicato che nelle ultime 24 ore 485 persone sono morte a causa del Coronavirus, portando il numero totale dei decessi a 22.710. La provincia di Buenos Aires, il distretto più ricco e popoloso del Paese, continua a essere la più colpita con 456.470 casi, di cui 5.184 nelle ultime 24 ore), seguita dalla capitale del Paese, con 132.734 casi confermati, di cui 937 segnalati oggi.

Ore 07.00 – Trump: “Penso di fare il test Covid oggi, e domani un comizio” – Donald Trump farà il test sul Covid probabilmente nelle prossime ore, entro la giornata di venerdi. Lo ha detto in un’intervista a Fox segnalando l’intenzione anche di organizzare un comizio per sabato. “Penso che proverò a fare un comizio sabato sera, se riuscirò ad organizzarlo”, ha dichiarato Trump intenzionato a volare in Florida, cruciale Stato in bilico per la corsa alla presidenza. Quando gli è stato chiesto se gli è stato fatto un nuovo tampone ha detto: “lo faremo probabilmente domani (oggi, ndr). Il vero test: perché non c’è bisogno di fare tamponi in continuazione”. Non è dato di sapere dunque se Trump è negativo.

Ore 06.30 – In Brasile altri 729 morti, totale verso quota 150mila – Il Brasile ha registrato 729 nuovi decessi per il Covid e 27.750 infezioni nelle ultime 24 ore, portando il numero totale dei decessi a quasi 150.000 e il numero dei contagiati a oltre cinque milioni. Secondo l’ultimo rapporto del Ministero della Salute, la letalità del coronavirus in Brasile continua a essere pari al 3% del numero totale di persone infette, ma il tasso di mortalità della malattia, che era stato di 70 morti ogni 100.000 abitanti per diverse settimane, ha registrato lievi aumenti questa settimana.

Ore 06.00 – In Usa oltre 53 mila contagi in un giorno e 938 morti – Gli Stati Uniti hanno raggiunto 7.598.280 casi di coronavirus e 212.632 decessi per la malattia. E’ quanto emerge dal conteggio indipendente della Johns Hopkins University. In un solo giorno si sono registrati 53.668 nuovi contagi e 938 decessi. L’Institute for Health Metrics and Evaluation dell’Università di Washington stima che gli Stati Uniti raggiungeranno 235.000 morti entro le elezioni presidenziali del 3 novembre e 360.000 entro il 31 dicembre.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Regno Unito, casi ancora in aumento, 17.540 in 24 ore – Il Regno Unito ha registrato 17.540 nuovi casi di Covid-19, nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 14.162 di ieri. Secondo l’ultimo bollettino ufficiale, i nuovi decessi sono 77. Lo riportano i media britannici.

Francia 18.129 casi, altre 4 città in massima allerta – In Francia sono stati registrati nelle ultime 24 ore 18.129 nuovi casi di Coronavirus e 76 morti. Altre quattro città – Lille, Grenoble, Lione e Saint-Etienne – sono passate alla zona di massima allerta, dopo Parigi e Marsiglia.

Trump: “Sto alla grande, il contagio Covid è stato un dono di Dio” – Mi sento alla grande, mi sento perfettamente: penso che sia stato un dono di Dio che io l’abbia preso. Una benedizione mascherata”. Così il presidente Donald Trump in un video pubblicato su Twitter, rivendica l’efficacia dei farmaci, anche sperimentali, che gli sono stati somministrati contro il coronavirus. “Ho sentito parlare di questi farmaci e ho chiesto di prenderli, è stata una mia idea”, ha sottolineando il tycoon promettendo di voler approvare velocemente la terapia di Regeneron per usi emergenziali e di volerla rendere gratuita per tutti.

Coronavirus, ultime notizie: Trump parteciperà a dibattito se rimandato a 22 ottobre – Lo staff della campagna elettorale di Donald Trump ha fatto sapere che il presidente parteciperà al dibattito con il rivale Joe Biden se verrà spostato al 22 ottobre, come proposto dallo stesso candidato democratico. In un comunicato, lo staff di Trump ha proposto di spostare anche il terzo faccia a faccia previsto tra i due: dal 22 al 29 ottobre.

Spagna: tribunale annulla “chiusura” Madrid per Covid – Un tribunale di Madrid, la Corte superiore di giustizia, ha bocciato la decisione di ‘chiudere’ Madrid e altre nove città della Comunità per frenare la diffusione del Covid. Secondo il tribunale, la decisione del governo colpisce “i diritti e le libertà fondamentali”. Ciononostante, le autorità della regione hanno esortato i residenti della capitale spagnola a rispettare il lockdown parziale decretato per la città. “Chiediamo alla gente ancora una volta di non lasciare Madrid e di seguire tutte le raccomandazioni sanitarie, specialmente nei prossimi giorni”, ha avvertito la presidente regionale Isabel Diaz Ayuso. Venerdì scorso è stato decretato un lockdown parziale di due settimane che vieta di lasciare la capitale e altre nove città della Comunità madrilena dove il numero di casi di Coronavirus è molto alto.

Leggi anche: 1. Trump sui social: “L’influenza stagionale è più letale del Covid”. Facebook e Twitter rimuovono il post: “Viola le regole sulla disinformazione” /2. Coronavirus, secondo le stime dell’Oms “Il 10% della popolazione mondiale potrebbe essere stato contagiato”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

4
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.