Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Melania Trump guarita dal Covid. Catalogna chiude bar e ristoranti per 15 giorni

Di Antonio Scali
Pubblicato il 14 Ott. 2020 alle 07:21 Aggiornato il 14 Ott. 2020 alle 22:53
1
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono più di 38 milioni i casi di Coronavirus finora accertati nel mondo, con più di un milione di morti registrati dall’inizio della pandemia. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, mercoledì 14 ottobre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 22,00 – Melania Trump guarita dal Covid, anche il figlio Barron è stato contagiato – E’ risultato negativo il tampone di controllo per la first lady Melania Trump. Lo comunica attraverso un tweet, raccontando la sua esperienza in un lungo articolo sul sito della Casa Bianca che potete leggere qui. Anche Barron, figlio 14enne di Donald e Melania Trump, era stato contagiato dal Covid e ora è guarito. Lo ha confermato anche il presidente Trump.

Ore 14,40 – Catalogna chiude bar e ristoranti per 15 giorni – La Catalogna ha deciso la chiusura per 15 giorni di bar e ristoranti per far fronte all’emergenza Coronavirus. Per contenere l’avanzata dell’epidemia, le autorità hanno anche deciso di ridurre la capacità dei centri commerciali al 30 per cento e quella delle palestre al 50 per cento. Le nuove misure restrittive, che comprendono anche l’interruzione delle lezioni frontali nelle università e la sospensione di tutte le competizioni sportive – federate, scolastiche o private – per due settimane. La situazione epidemica in Catalogna si è aggravata nelle ultime 24 ore: 1.620 nuove infezioni, 23 morti e 40 nuovi ricoverati (e al momento sono 1.024 i pazienti Covid ricoverati, 189 dei quali in terapia intensiva, 17 in più rispetto a ieri, lo stesso numero del 26 maggio).

Ore 14,35 – Germania, nuove regole per chi torna da Paesi a rischio – Nuove regole di quarantena per chi rientra da Paesi considerati a rischio a partire dall’8 novembre. Si tratta di un progetto discusso del governo tedesco e visionato dall’Afp. Il punto centrale del documento è una quarantena di 10 giorni per chi rientra da quegli Stati che il Robert Koch Institut, il centro epidemiologico tedesco, ha inserito nella lista delle zone a rischio Covid. Il periodo di isolamento può essere abbreviato se il soggetto interessato è in grado di presentare un tampone negativo al coronavirus “a partire dal quinto giorno dal ritorno” in Germania.  Queste indicazioni devono ancora essere approvate dai Laender, i cui governatori oggi sono riuniti a Berlino con la cancelliera Angela Merkel per varare nuove misure restrittive alla luce dell’aumento dei contagi nella Repubblica federale, che oggi hanno superato i 5000 casi, il numero più alto da aprile. Il nuovo regolamento prevede eccezioni per chi è solo in transito attraverso la Repubblica federale, per chi in un Paese vicino ha avuto una permanenza inferiore alle 24 ore, per chi viaggia per motivi familiari per massimo 72 ore, per chi viaggia per motivi di studio, per i pendolari e persone occupate nel sistema sanitaria: per tutti, comunque, è necessario rispettare una precisa procedura igienica e di sicurezza. Le nuove restrizioni dovranno essere “il più possibile unitarie sul territorio nazionale”, ha detto il portavoce del governo, Steffen Seibert. Uno degli “obiettivi del governo e dei Laender” è quello di “scongiurare nuove fonti di contagio attraverso i viaggi verso la Germania”.

Ore 12,30 – Irlanda del Nord chiude pub e scuole – La premier nordirlandese, Arlene Foster, ha annunciato nuove restrizioni per far fronte alla diffusione del Coronavirus. Le scuole chiuderanno per due settimane, fino al 2 novembre, pub e ristoranti chiuderanno per un mese, con l’eccezione del servizio d’asporto, consentito fino alle 23. Le misure scatteranno venerdì e comprendono anche il limite di 10 persone alle riunioni, lo stop agli sport amatoriali al chiuso, il limite di 25 partecipanti ai matrimoni e ai funerali.

Ore 12,10 – Germania: Merkel chiederà nuove restrizioni – La cancelliera tedesca Angela Merkel chiederà una nuova stretta sulle misure per arginare il contagio da Coronavirus nel vertice di oggi con i presidenti dei Lander. È quanto emerge dalla bozza  di un documento di cui ha preso visione France Presse.

Ore 11,45 – Austria: 1.346 casi in un giorno, è nuovo record – L’Austria con 1.346 casi di Covid nelle ultime 24 ore, ha fatto segnare il nuovo record di casi giornalieri dall’inizio dell’epidemia.

Ore 11,30 – Nel mondo più di 38 milioni di casi – I casi Coronavirus accertati nel mondo sono più di 38 milioni. Secondo il bollettino della John Hopkins University, infatti, le infezioni sono 38.143.788.

Ore 9,00 – Nuovo record di contagi in Germania: oltre 5mila casi – Nuovo record giornaliero di contagi in Germania: per la prima volta da 6 mesi, il Robert Koch Institute ha segnalato questa mattina un numero di casi confermati superiore a 5mila. Nelle ultime 24 ore, più precisamente, si sono registrati 5.132 nuovi contagi, mentre il giorno prima erano 4.122.

Ore 8,00 – India, nuovo record di casi: 63.509 in 24 ore – A pochi giorni dal superamento dei 7 milioni di casi dall’inizio della pandemia, l’india registra un nuovo record giornaliero di casi: nelle ultime 24 ore, secondo i dati forniti dalle autorità sanitarie, sono stati confermati 63.509 nuovi contagi e 730 decessi.

Ore 7,20 – Eli Lilly sospende trial cura basata su anticorpi – La casa farmaceutica Eli Lilly ha sospeso la sperimentazione di una cura contro il Coronavirus basata su una combinazione di anticorpi. La decisione è stata presa per “un potenziale motivo di sicurezza”. La sperimentazione clinica era sponsorizzata dal governo Usa. La notizia arriva il giorno dopo che Johnson & Johnson ha annunciato la sospensione della sua sperimentazione sul vaccino perché uno dei volontari si è ammalato e un mese dopo che sono stati interrotti i test del vaccino di AstraZeneca perché si sono ammalati due partecipanti al trial. La sperimentazione clinica di Eli Lilly si basava su un centinaio di persone ricoverate per il Covid-19, sottoposte alla cura con farmaco sperimentale e confrontate con altre a cui veniva somministrato un placebo. Non è chiaro quante persone si siano ammalate né tantomeno che tipo di malessere abbiano sviluppato.

Ore 7,00 – Usa: 216mila morti e quasi 8 milioni di contagi – Gli Stati Uniti hanno raggiunto la cifra di 7 milioni e 859mila casi confermati di Covid e 215.800 decessi. Il bilancio è della John Hopkins University e segna quasi 50mila contagi in più rispetto a lunedì e 758 nuovi decessi.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Lockdown parziale in Olanda: chiusi bar e ristoranti – Nei Paesi Bassi da domani scatterà un lockdown parziale per arginare l’aumento dei contagi da Coronavirus. Lo ha annunciato in conferenza stampa il primo ministro, Mark Rutte, dopo che nelle ultime 24 ore il Paese ha registrato oltre 7mila nuovi contagi. Nel dettaglio, dalle 10 di domattina chiuderanno tutti i bar e i ristoranti e sarà vietata la vendita di alcolici dopo le ore 20. Inoltre saranno proibiti gli assembramenti superiori alle 4 persone, sia fuori che dentro casa.

Covid: presidente Baviera, si avvicina nuovo lockdown Germania –  “Si avvicina un secondo lockdown se non ci sarà una spinta decisa” per quanto riguarda le misure anti-coronavirus. Lo ha affermato il governatore della Baviera, Markus Soeder, spiegando che ora sono necessarie “misure unitarie, obbligatorie e comprensibili in tutta la Germania”. In visita della conferenza dei capi di governo dei Laender tedeschi fissata per domani, Soeder ha ripetuto che “la situazione è molto seria” e che il Paese rischia di “perdere il controllo”, come già starebbe avvenendo in diversi Paesi europei. “Nessuno vuole un secondo lockdown, ma ci sarà se non ci saranno reazioni decise”, ha sottolineato il presidente bavarese, che si attende dal vertice dei governatori, d’intesa con la cancelliera Angela Merkel, che sia messo in campo “un insieme di regole chiare e unitarie” per le prossime settimane, che siano comprensibili alla popolazione. “Dobbiamo frenare il coronavirus prima che sia necessario attivare i freni d’emergenza”, ha detto ancora Soeder. Quel che si aspetta il governatore – nonché leader della Csu, il partito “fratello” della Cdu in Baviera – è un “grande colpo” nella lotta alla pandemia in Germania. Tra le misure che ipotizza il presidente bavarese, l’obbligo delle mascherine all’aperto in tutto il Paese, così come una limitazione delle feste private. Quel che chiede Soeder è la “solidarietà tra le generazioni”, per la quale “coloro che non sono particolarmente colpiti dall’infezioni facciano attenzione a favore di coloro che sono più colpiti”.

Paesi Bassi, morta 89enne ri-contagiata: primo caso al mondo. Una 89enne olandese è morta dopo essere stata ri-contagiata una seconda volta dal Coronavirus: è il primo caso simile al mondo. Secondo quanto riferisce la stampa, l’anziana soffriva di un raro tipo di linfoma non Hodgkin, la macroglobulinemia di Waldenstrom. Era stata ricoverata in ospedale in primavera con febbre e forte tosse ed era risultata positiva al Covid, ma era riuscita a guarire e tornare a casa. Passati due mesi e ripresa la chemioterapia, la 89enne ha contratto nuovamente il Coronavirus; in ospedale è risultata negativa agli anticorpi e due settimane dopo è morta.

Repubblica Ceca: picco Covid, chiudono bar e ristoranti – Per fare fronte al nuovo picco di casi di Covid-19, il governo della Repubblica Ceca ha annunciato la chiusura di ristoranti e bar e il divieto di alcol nei luoghi pubblici. Le misure saranno in vigore da domani fino al 3 novembre. “Abbiamo solo una possibilità ora e ci dobbiamo riuscire”, ha detto ai giornalisti il ​​premier Andrej Babis, miliardario populista spesso criticato per la sua risposta alla pandemia. La Repubblica Ceca, che conta 10,7 milioni di abitanti, ha registrato quattro record di aumenti giornaliere la scorsa settimana con il picco di 8.618 nuovi casi registrati venerdì. Il bilancio totale dei casi, aggiornato a ieri, è di 119.007; i decessi sono 1.045.

Francia, ministra Schiappa: “Valutiamo coprifuoco Parigi” – “Tutto è in fase di valutazione. Nulla si può escludere”. Così la ministra alla Cittadinanza Marlene Schiappa ha risposto alla domanda sulla possibilità di un coprifuoco nell’ile de France, la regione di Parigi, per far fronte alla seconda ondata di Covid-19. La ministra ritiene che “molte persone rispettano tutte le misure sanitaria con grande attenzione, ma purtroppo non è sufficiente. Altre misure verranno prese in considerazione a livello locale”.

Johnson & Johnson ferma lo studio sul vaccino: un volontario sta male – Johnson & Johnson ha fermato la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19 dopo che un volontario partecipante allo studio si è inaspettatamente ammalato: “Seguendo le nostre linee guida, la malattia del partecipante viene valutata dal Data Safety Monitoring Board (entità indipendente), oltre che dai medici interni”, scrive la multinazionale in una nota. “Eventi avversi, come malattia o incidenti, anche seri – sottolinea la società – rientrano in ogni studio clinico, soprattutto se di larga scala”.

Leggi anche: 1. Hong Kong, scoperta nuova strategia contro il Covid: “Più efficace del Remdesivir” / 2. Covid, il virus “può sopravvivere fino a 28 giorni sulle superfici di cellulari e banconote” / 3. Usa, il virologo Fauci sulla positività di Donald Trump: “Evento alla Casa Bianca è stato super diffusore del Covid”

4. L’epidemiologo Le Foche: “I contagiati hanno carica virale bassa, epidemia domabile in primavera” / 5. Trump: “Sono immune al Covid e pronto a combattere”. E Twitter lo censura / 6. Coronavirus, chi non rispetta il distanziamento e non usa la mascherina ha ridotte capacità cognitive: lo studio

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.