Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Ancora mille morti in Brasile, l’Ema dà il via all’iter per l’approvazione del vaccino AstraZeneca. Parigi verso massima allerta da lunedì

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 1 Ott. 2020 alle 07:37 Aggiornato il 1 Ott. 2020 alle 19:23
2
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono oltre 33 milioni i casi di Coronavirus finora accertati nel mondo, con più di un milione di morti registrati dall’inizio della pandemia. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, giovedì 1 ottobre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 19,20 – Parigi verso massima allerta da lunedì Parigi e le banlieu potrebbero passare a zona di massima allerta per l’epidemia di Coronavirus da lunedì, se la progressione dell’epidemia continua così. Lo ha dichiarato il ministro della Sanità Olivier Veran. La capitale e la sua periferia interna hanno “superato le tre soglie che possono corrispondere alla zona di massima allerta”, ha detto Veran in conferenza stampa, ma solo “nelle ultime ore”. “Se questo dovesse essere confermato, non avremmo altra scelta che mettere Parigi e la periferia interna in massima allerta già da lunedì”, ha detto il ministro che ha annunciato che la situazione sarà riesaminata domenica.

Ore 16,15 – Svezia: 752 casi, record da giugno – Le autorità svedesi hanno registrato 752 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, il numero più alto dallo scorso giugno. Il bilancio totale dei contagi arriva così a 92.863 con 5.893 decessi.

Ore 15,30 – Ema: al via iter approvazione vaccino AstraZeneca – L’agenzia europea del farmaco ha avviato la “revisione continua” dei risultati della sperimentazione sul vaccino sviluppato dall’università di Oxford e prodotto da AstraZeneca, il primo passo per l’iter autorizzativo stesso. L’inizio della revisione progressiva significa che il comitato per i medicinali per uso umano dell’Ema ha iniziato a valutare il primo lotto di dati sul vaccino, che provengono da studi di laboratorio. Questo non significa che si possa ancora giungere a una conclusione sulla sicurezza e l’efficacia del vaccino, poiché gran parte delle prove deve essere ancora sottoposta al comitato.

Ore 13,00 – Austria: 873 infezioni in 24 ore – C’è preoccupazione in Austria dove nelle ultime 24 ore sono state registrate 873 nuove infezioni da Covid-19. Quasi la metà, 402, sono emerse nella sola capitale Vienna. Il dato odierno per l’Austria è il terzo più alto dall’inizio della pandemia dopo quello del 26 marzo con 1.065 casi e l’11 settembre con 882.

Ore 10,00 – Israele estende lockdown. Netanyahu: “Exit strategy? Un anno” – Il Parlamento israeliano voterà oggi una nuova stretta sulle misure di protezione anti-Covid ed estenderà anche il secondo lockdown del Paese di alcuni giorni rispetto a quanto già deciso il mese scorso. Ma è prevedibile lo mantenga per mesi. Il governo israeliano, infatti, vuole evitare l’errore commesso con la prima ondata del Coronavirus quando ci fu una de-escalation molto rapida. Il premier Benjamin Netanyahu ha infatti avvertito che l’exit strategy sarà lenta e graduale e stavolta potrebbe durare “sei mesi o un anno”.

Ore 9,00 – Francia: cercasi volontari per vaccino Covid – Cercasi volontari per testare il vaccino anti-Covid: a lanciare l’appello in Francia è stato l’Inserm, l’Istituto Nazionale di Salute e Ricerca Medica, che ha anche pubblicato un questionario online per invitare i volontari a farsi avanti. Il prestigioso istituto spera di reclutare circa 25mila persone in tutta la Francia.

Ore 7,10 – Financial Times: “Vaccino Usa non sarà pronto prima del voto” – Secondo il Financial Times il vaccino sviluppato da Moderna, del quale il governo Usa ha commissionato 100 milioni di dosi, non sarà pronto prima delle elezioni presidenziali. Il vaccino, attualmente nella fase 3 di sperimentazione, potrebbe essere tra i primi a venire distribuiti ma l’azienda non sarà pronta a chiedere l’autorizzazione di emergenza alla Food and Drug Administration prima del 25 novembre, ovvero tre settimane dopo la data delle presidenziali.

Ore 7,00 – Brasile: di nuovo più di mille morti – Il Brasile ha registrato 1.031 morti per Covid-19 e 33.413 infezioni nelle ultime 24 ore, portando il numero dei morti a quasi 144mila e il numero dei contagi a 4,9 milioni. Il Paese non superava le mille vittime per Coronavirus dal 15 settembre scorso quando aveva contato 1.113 decessi. Il Brasile al momento ha il secondo più alto numero di morti per Covid dopo gli Stati Uniti e il terzo più alto numero di infezioni, dopo Usa e India.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Ue sta per avviare esame vaccino Oxford – L’European Medicines Agency sta per avviare l’esame del vaccino contro il Coronavirus sviluppato dall’Università di Oxford e AstraZeneca. Lo riferisce a Bloomberg una fonte ben informata, secondo la quale l’inizio della procedura potrebbe essere avviato già questa settimana. Si tratta di un’accelerazione non scontata, dal momento che i test erano stati interrotti all’inizio del mese dopo che, nel Regno Unito, uno dei pazienti che vi si stavano sottoponendo si era ammalato.

Madrid, il Governo impone lockdown parziale – Il governo spagnolo ha annunciato un’intesa con le autorità locali per estendere a tutta la città di Madrid le restrizioni per arginare il contagio da Coronavirus. Nelle ultime 24 ore la capitale spagnola ha contato 52 morti e 1.205 nuovi contagi legati al Covid. Il ministro della Salute, Salvador Illa, ha annunciato che “nei prossimi giorni” verrà pubblicata l’ordinanza che applica le restrizioni a dieci municipi della comunità madrilena (Alcala de Henares, Alcobendas, Alcorcon, Fuenlabrada, Getafe, Leganes, Torrejon de Ardoz, Mostoles, Parla e Madrid).

Regno Unito, ancora altri 7mila casi – Il Regno Unito ha registrato altri 7.108 casi di Covid-19 e 71 nuovi decessi, secondo l’ultimo bollettino diffuso dalle autorità e rilanciato dai media britannici. Il dato dei contagi è in calo di 35 unità rispetto a ieri (7.143), uno dei picchi della pandemia.

Romania, oltre 2mila nuovi casi: è la prima volta – Per la prima volta dall’inizio dell’epidemia, la Romania ha registrato in 24 ore più di 2 mila nuovi casi di Coronavirus: sono 2.158 le nuove infezioni accertate nel Paese, che a giugno e a luglio era riuscito a contenere la diffusione del virus. La settimana scorsa il primo ministro, Ludovic Orban aveva riconosciuto il “significativo aumento dei contagi” dopo la riapertura di bar e ristoranti, non solo negli spazi esterni ma anche al chiuso. Registrati anche altri 33 morti, per un totale di 4.825 vittime. In totale i casi di contagio accertati dall’inizio dell’epidemia sono 127.572.

Bill Gates: “Vaccino per tutti o sarà il disastro” – “Vaccino per tutti e si eviterà il disastro”. Esordisce così Bill Gates, il fondatore di Microsoft, in un’articolo che compare sulla prima pagina del Corriere della Sera. Per Gates, proprio “grazie a questo enorme passo avanti, il mondo avrà finalmente la possibilità di eradicare la minaccia della pandemia e tornare alla vita normale” e, “poiché sarà possibile vaccinarsi contro la malattia, i governi potranno revocare tutte le misure di distanziamento sociale, la gente smetterà di usare la mascherina e l’economia globale ritroverà il suo slancio”. Però attenzione, avverte Gates: “L’eradicazione della malattia non avverrà automaticamente” e, per raggiungere questo scopo, “occorre assicurarsi che vi sia l’effettiva capacità di produrre miliardi di dosi di vaccino, trovare i finanziamenti per realizzarla e individuare le strategie più idonee per la sua distribuzione”.

Usa superano 205.800 morti e 7,18 milioni di contagi – Gli Stati Uniti hanno raggiunto martedì 7.186.527 casi confermati di coronavirus Sars-CoV-2 e 205.895 decessi da Covid-19: lo rende noto la Johns Hopkins University. Si tratta di 39.457 contagi in più rispetto a lunedì e 871 nuovi decessi. Anche se New York non è più lo Stato con il maggior numero di infezioni, è ancora il più colpito in termini di decessi negli Usa con 33.144, più del Perù, della Francia o della Spagna. Solo a New York sono morte 23.814 persone. New York è seguita in numero di morti dalle vicine New Jersey (16.117), Texas (15.882), California (15.738) e Florida (14.143).

Brasile, numero dei decessi si avvicina a 143mila – Il Brasile ha registrato 863 morti per Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero dei decessi a 142.921, mentre il numero di persone infettate dal nuovo virus è di circa 4,8 milioni. Lo rende noto il governo. Secondo l’ultimo bollettino del Ministero della Salute, il gigante sudamericano ha avuto 32.058 nuovi casi nell’ultimo giorno, portando il numero di infezioni a 4.777.522. Il Brasile ha un’incidenza di 68 morti e 2.273 casi per 100.000 abitanti. Le cifre confermano il gigante latinoamericano, con i suoi 210 milioni di abitanti, come uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia del coronavirus. Il Brasile è il secondo Paese al mondo con il maggior numero di morti per Covid-19, dopo gli Stati Uniti, e il terzo con il maggior numero di infezioni, dopo Usa e l’India.

Leggi anche: 1. Scuola, Governo e Regioni promuovano una vaccinazione antinfluenzale di massa: la campagna di TPI / 2. Concorso scuola, i prof tra la paura del contagio e il sogno (infinito) dell’assunzione / 3. Recovery Fund, Conte si affida a Merkel per mediare con Orban. Mes rinviato a dicembre

4. Francia: due premi Nobel propongono un lockdown dall’1 al 20 dicembre per salvare Natale e anziani / 5. Coronavirus, le mascherine funzionano come il vaccino: riducono la carica virale, ecco perché tanti asintomatici / 6. Coronavirus, Ricciardi: “Tra 2 settimane mi aspetto peggioramento. Due regioni a rischio”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.