Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Coronavirus, ultime notizie. Gb, dimesso il premier Boris Johnson. Cina, record contagi di ritorno. Usa, dichiarato lo Stato di calamità in tutto il Paese

Le ultime notizie dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 12 Apr. 2020 alle 07:47 Aggiornato il 12 Apr. 2020 alle 14:46
13
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – La pandemia di Coronavirus nel mondo continua a vedere nuovi contagi ogni giorno e finora ha prodotto oltre 100mila morti. I casi accertati di Covid-19 sono oltre 1 milione e 650mila in tutto il globo. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus, aggiornate in tempo reale, di oggi, 11 aprile 2020:

Ore 14,30 – Gb: il premier Boris Johnson dimesso dall’ospedale – Il premier britannico Boris Johnson è stato dimesso dal St. Thomas Hospital di Londra dopo avere superato il momento più brutto del suo ricovero nel reparto di terapia intensiva. Lo ha annunciato Downing Street. Terminato il ricovero, durato oltre una settimana, ora dovrà osservare un periodo di recupero dal contagio del Coronavirus e non tornerà immediatamente al lavoro. E in questo giorno lieto Johnson ha voluto sottolineare il suo ringraziamento a tutto lo staff medico e paramedico del St. Thomas per le cure ricevute: “Devo loro la vita”, avrebbe anche detto il primo ministro, esprimendo la sua gratitudine ai medici. Secondo indiscrezioni riferite dal Mail on Sunday, a un certo punto le sue condizioni sono peggiorate al punto da far temere che non ce la facesse. Il leader conservatore era stato riscontrato positivo al test del Coronavirus due settimane or sono e si era messo in quarantena da solo nel suo appartamento a Downing Street. Ma la febbre e la tosse, oltre a uno stato di crescente debolezza, lo hanno costretto a farsi ricoverare al St. Thomas la sera di domenica scorsa, per coincidenza pochi minuti prima di un inusuale messaggio televisivo della regina Elisabetta alla nazione.

Ore 13,40 – Spagna: distanziamento in spiaggia anche dopo fine lockdown – In Spagna il ritorno alla normalità non sarà immediato e quest’estate nemmeno in spiaggia: finché non ci sarà un vaccino bisognerà mantenere le misure di distanziamento sociale. Lo ha dichiarato il ministro del Turismo, Reyes Maroto, in un’intervista a El Pais. “È molto importante continuare a seguire i consigli sulla salute; dobbiamo tenere il passo di ciò che stiamo facendo ora, lavarci le mani, mantenere il distanziamento sociale, anche sulla spiaggia”, ha spiegato rispondendo alla domande se l’accesso alle spiagge sarà limitato una volta terminato il blocco. “Fino a quando non ci sarà un vaccino, niente sarà più come prima. I raduni dovranno avere dei limiti per mantenere una distanza di sicurezza adeguata”, ha chiarito.

Ore 13,00 – In Iran altri 117 morti e 1.657 nuovi casi – Teheran, 12 apr. – L’Iran registra altri 117 decessi di persone contagiate dal coronavirus, con il totale delle vittime che sale a 4.474. Si registrano inoltre altri 1.657 casi, per un numero complessivo di 71.686 persone contagiate.

Ore 12,00 – Afp, in Europa più di 75 mila morti – Il numero di decessi di persone contagiate dal Coronavirus in Europa ha superato quota 75 mila. Lo riferisce la France Press sulla base di dati ufficiali.

Ore 11,00 – Gb: Johnson ringrazia i medici, “Devo a loro la mia vita” – Il premier britannico, Boris Johnson, ha ringraziato i medici nel suo primo messaggio da quando, giovedì, è uscito dalla terapia intensiva dell’ospedale londinese di St. Thomas, dove è ricoverato dal 5 aprile. “Non posso ringraziarli abbastanza, devo loro la vita”, ha detto.

Ore 10,00 – von der Leyen, anziani isolati fino a fine anno – Le persone anziane potrebbero dover rimanere isolamento “fino alla fine dell’anno” per evitare ogni rischio di contrarre il coronavirus. Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen in un’intervista al quotidiano tedesco Bild in edicola oggi. “So che è difficile, che l’isolamento è un peso ma è una questione di vita o di morte. Dobbiamo essere disciplinati e rimanere pazienti”, ha sottolineato auspicando che un laboratorio europeo riesca ad elaborare un vaccino per il Covid-19 entro la fine del 2020. Poi l’appello: “Consiglio di aspettare a prenotare le vacanze estive. Per luglio e agosto attualmente nessuno può fare previsioni affidabili”.

Ore 8,45 – Cina, record casi importati – La Cina ha annunciato 97 nuovi casi “importati” di coronavirus, il numero più alto dall’inizio di marzo. Solo due i casi locali, secondo quanto annunciato dal ministero della Salute cinese. Le autorità sono preoccupate da una nuova ondata di Covid-19 portata dall’esterno tanto che le frontiere restano chiusi a quasi tutti gli stranieri. Rimane tuttavia il problema dei cinesi che ritornano a casa dall’estero.

Ore 7,30 – Altri 1.920 morti negli Usa – Secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University il totale dei decessi 20.506 ovvero oltre mille in più che in Italia, dove sono 19.468. Le persone positive sono 527.111. Per la prima volta dichiarata la calamità in tutti i 50 Stati americani. Secondo il New York Times, Trump fu allertato a gennaio ma non ascoltò. La replica: “Non hanno fonti, sono notizie false”.

COSA È SUCCESSO IERI

Ore 19.25 – Regno Unito, la regina Elisabetta: “Il Covid non ci travolgerà. Pasqua è speranza”. Elisabetta II d’Inghilterra ha registrato il suo primo messaggio per la Pasqua, tornando a rassicurare la nazione: “Il coronavirus non ci travolgerà”, ha affermato la regina, sostenendo che se anche le chiese in tutto il Paese sono chiuse a causa della pandemia “la Pasqua non è cancellata”. “Quest’anno la Pasqua sarà diversa per molti di noi, ma tenendoci separati – ha continuato la sovrana britannica – manteniamo gli altri al sicuro. Ma la Pasqua non è cancellata; anzi, abbiamo bisogno della Pasqua più che mai”. “Sappiamo che il coronavirus non ci travolgerà. Per quanto oscura possa essere la morte – in particolare per coloro che soffrono di dolore – la luce e la vita sono maggiori. Possa la fiamma viva della speranza pasquale essere una guida costante mentre guardiamo al futuro”, ha concluso la regina.

Ore 17.30 – New York, scuole chiuse fino a settembre. Le scuole nella città di New York resteranno chiuse fino alla fine dell’anno accademico e riapriranno a settembre. E’ quanto annunciato dal sindaco di New York, Bill de Blasio, che aveva disposto la chiusura delle strutture scolastiche lo scorso 16 marzo a causa dell’emergenza coronavirus.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. ESCLUSIVO TPI – Parla la gola profonda dell’ospedale di Alzano: “Ordini dall’alto per rimanere aperti coi pazienti Covid stipati nei corridoi” / 2. Coronavirus, dopo 30 anni torna a vedersi l’Himalaya grazie al calo dell’inquinamento in India

3. Coronavirus, la Nuova Zelanda lo ha quasi sconfitto in due settimane: ecco come / 4. Coronavirus, bufera in Olanda: “Inutile salvare anziani obesi e fumatori, moriranno entro due anni”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.