Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Coronavirus, uno studio statunitense rivela: “Gli uomini calvi hanno più probabilità di sviluppare sintomi gravi”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 5 Giu. 2020 alle 13:47
819
Immagine di copertina

Coronavirus, un nuovo studio rivela: “Gli uomini calvi hanno più probabilità di sviluppare sintomi gravi della malattia”

“Gli uomini calvi hanno maggiore probabilità di sviluppare i sintomi gravi del Coronavirus”: è quanto sostiene un nuovo studio realizzato dai ricercatori della Brown University. Secondo il professor Carlos Wambier, il quale ha guidato il team di studiosi che hanno lavorato alla ricerca, la “Pensiamo davvero che la calvizie sia un perfetto predittore di gravità”. La motivazione sarebbe da ricercarsi negli ormoni sessuali maschili, gli androgeni, che, oltre a causare la caduta dei capelli, favorirebbero l'”ingresso” del virus nelle cellule. Altri studi, infatti, hanno evidenziato che gli uomini si ammalano più gravemente delle donne proprio per una questione ormonale: gli androgeni favorirebbero la penetrazione del Covid-19 all’interno delle cellule, mentre gli estrogeni, gli ormoni femminili, avrebbero un effetto protettivo contro l’infezione da Coronavirus.

In treno senza mascherina, insulti tra due passeggeri

Lo studio del professor Wambier, che deve essere ancora approvato a livello scientifico, questo è bene sottolinearlo, si basa anche su due ricerca statistiche di pazienti ricoverati a causa del Covid-19 in Spagna. Nel primo studio, pubblicato sul Journal of American Academy of Dermatology, emergeva che su 122 pazienti ricoverati in tre ospedali differenti di Madrid, il 79% era composto da uomini calvi. In un’altra ricerca, invece, su 41 pazienti, analizzati sempre in Spagna, è emerso che il 71% fosse calvo.

Leggi anche: 1. Gli uomini con l’anulare più lungo del dito indice hanno meno probabilità di morire di Coronavirus: lo sostiene una ricerca britannica / 2. Bill Gates: “Vaccino per il Coronavirus? Puntiamo a un miliardo di dosi all’anno” / 3. Prenotazioni, mascherine e distanze mentre si fa il bagno: ecco come si andrà al mare quest’anno

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

819
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.