Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Spari tra Corea del Nord e Corea del Sud lungo il confine demilitarizzato

Immagine di copertina
Credit: ANSA/EPA/JEON HEON-KYUN

Corea, colpi di arma da fuoco tra Nord e Sud lungo il confine

Nel primo mattino di oggi, domenica 3 maggio 2020, c’è stato uno scambio di colpi di arma da fuoco tra Corea del Nord e Corea del Sud lungo il confine demilitarizzato tra i due Paesi. Secondo quanto hanno riferito fonti militari di Seul, intorno alle 07.40 locali (le 00.40 italiane) un posto di guardia sudcoreano nella città di Cheorwon è stato colpito da diversi colpi provenienti dal Nord. Non ci sono stati feriti, ma la Corea del Sud ha risposto con due colpi di pistola e un annuncio di avvertimento: reazione prevista in questi casi “dal nostro manuale”, spiegano da Seul.

È la prima volta da cinque anni che le truppe della Corea del Nord sparano direttamente a Sud. I due paesi sono tecnicamente ancora in guerra: dopo l’armistizio firmato nel 1953, infatti, non si è mai arrivati a un accordo di pace. Negli ultimi due anni le tensioni tra Nord e Sud si sono allentate. Nel settembre 2018 il leader nordcoreano Kim Jong-Un e il presidente del Sud, Moon Jae-in si sono stretti la mano a Pyongyang concordando sulla necessità di arrivare a una intesa di pace e alla “completa denuclearizzazione della penisola coreana”.

Nonostante il suo nome, la zona demilitarizzata che divide Corea del Nord e Corea del Sud è uno dei luoghi più fortificati della terra, piena di campi minati e recinzioni con filo spinato. Lo scambio di colpi di arma da fuoco arriva a poche ore dalla prima uscita pubblica del leader nordcoreano Kim dopo tre settimane. La sua assenza aveva fatto ipotizzare gravi problemi di salute.

Leggi anche: 1. Corea del Nord, Kim Jong-un riappare in pubblico dopo 3 settimane / 2. Kim Jong-un è morto? Cosa sappiamo sulle condizioni del leader nordcoreano

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo