Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Come era fatto l’antenato comune di tutti i vertebrati

Immagine di copertina

Si chiama Saccorhytus ed è stato scoperto in Cina. Era lungo un millimetro, aveva una grande bocca ed era sprovvisto di ano

I ricercatori dell’Università di Cambridge, nel Regno Unito, hanno studiato alcuni microfossili trovati in Cina, dichiarando di aver scoperto l’antenato comune di tutti i vertebrati, compresi pesci, rettili e mammiferi. 

Il Saccorhytus – così chiamato per la sua forma a “sacca” – è vissuto 540 milioni di anni fa, tra i granelli di sabbia, vicino al mare. La creatura era lunga un millimetro, era ricoperta da una pelle sottile e si muoveva grazie a una sorta di sistema muscolare contrattile. Aveva una grande cavità – rispetto alle misure del suo corpo – che svolgeva la funzione di bocca e probabilmente quella di espellere i rifiuti. Non sono state trovate evidenze della presenza dell’ano. 

Questa creatura è considerata il più antico esemplare appartenente al ramo dei deuterostomi, la categoria di esseri viventi che comprende un numero di sotto gruppi, tra cui i vertebrati.

“Pensiamo che questo rappresenti l’origine di un nuovo tipo di specie vivente, inclusa la nostra”, ha detto Conway Morris, un membro del team di ricerca. “Tutti i deuterostomi hanno un antenato comune: pensiamo che il Saccorhytus sia quello che stavamo cercando”.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora