Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La civiltà azteca spazzata via dalla salmonella

Immagine di copertina

Nel 1500, una serie di epidemie portate dagli europei uccisero il 96 per cento della popolazione nativa del Messico

I ricercatori hanno messo in relazione la scomparsa della civiltà azteca con un’epidemia di salmonella. Alcuni studi hanno rilevato che la pestilenza che nel Sedicesimo secolo spazzò via la popolazione nativa del Messico potrebbe essere una forma di salmonella importata dagli europei.

Le prove a sostegno di questa tesi sono genetiche: gli studiosi hanno individuato il DNA del batterio nelle sepolture azteche risalenti al 1500.

Nel 1519 quanto Hernando Cortes arrivò in Messico, la popolazione locale si attestava intorno ai 25 milioni. Un secolo dopo, era crollata fino a circa un milione. Finora non era ancora stato stabilito quale malattia sia stata la causa di questa strage. Le ipotesi proposte vanno dal tifo al vaiolo, passando per il morbillo.

Un team tedesco ha estratto e sequenziato DNA dai denti di 29 persone sepolte sulle alture di Oaxacan, nel Messico meridionale, e ha individuato in diversi dei soggetti il batterio della salmonella. Si tratta di una malattia che causa febbri enteriche e che colpisce ormai quasi unicamente nei paesi in via di sviluppo. Se non è curata, uccide tra il 10 e il 15 per cento delle persone infette.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena
Esteri / Burkina Faso, strage di cristiani in un villaggio. Ci sono almeno 22 morti
Esteri / Chi è Robert Crimo, il rapper arrestato per la sparatoria del 4 luglio in Illinois
Esteri / Guerra in Ucraina. Nato: Stoltenberg, avviata ratifica adesione Svezia-Finlandia
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”