Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Ciad, donna kamikaze si fa esplodere nell’ovest del paese: sei morti

Immagine di copertina
Credit: AFP

L'attentato, avvenuto nella regione del Lago Ciad, è riconducibile al gruppo terrorista nigeriano Boko Haram

Ciad, attentato suicida nell’ovest del paese: sei morti

Almeno sei persone hanno perso la vita in Ciad a seguito di un attentato suicida condotto da una donna kamikaze nell’ovest del paese africano. A rivelarlo è l’agenzia di stampa Afp, che cita le dichiarazioni di un ufficiale dell’esercito ciadiano secondo cui l’attacco, avvenuto intorno all’una del mattino ora locale, è riconducibile al gruppo islamista nigeriano Boko Haram.

“Una donna si è fatta esplodere. Il bilancio è di sei morti, tra cui un militare”, ha dichirato ad Afp il porta-voce dell’esercito, il colonnello Azem Bermandoa. Il numero delle vittime è stato confermato anche da una Ong locale, che ha scelto di rimanere anonima. Secondo le stesse fonti, cinque militari sarebbero rimasti feriti.

>”Ci dicevano di andare con loro, che ci avrebbero salvate”: parlano le studentesse nigeriane sfuggite all’attacco di Boko Haram

L’attentato è avvenuto nel distretto di Tatafiromou, nella sotto-prefettura di Kaïga-Kindjiria nella regione del Lago Ciad, un’area in cui nel 2019 sono aumentati gli attacchi di Boko Haram. La zona è stata colpita dal gruppo terroristico da giugno 2018 e, nella maggior parte dei casi, le vittime facevano parte delle forze armate.

Lo scorso marzo, ventitré soldati sono morti in un attacco contro una base militare sulla sponda nord-occidentale del lago. Il 21 giugno, un altro attentato di Boko Haram aveva causato la morte di almeno undici militari ciadiani. Nel paese, la repressione del gruppo terrorista ha provocato almeno 27mila morti e più di un milione di sfollati.

Il gruppo terrorista nigeriano è incalzato da una forza multinazionale comprendente, oltre all’esercito nigeriano, truppe da Ciad, Niger, Camerun e Benin.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli