Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:04
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Negli Stati Uniti apre il primo canale di televendite per l’acquisto di armi

Immagine di copertina

Gun Tv verrà lanciato il 20 gennaio 2016 e sarà dedicato alla vendita di armi, munizioni e accessori da caccia

Nel 2016 negli Stati Uniti verrà lanciato un nuovo canale dedicato alle televendite: Gun Tv.

Come suggerisce il nome, la rete si occuperà esclusivamente della vendita di armi, munizioni e ogni sorta di accessorio che possa essere d’interesse per chi si dedica alla caccia e chi vuole acquistare una pistola per la sicurezza domestica.

Gli spettatori potranno scegliere gli oggetti che intendono acquistare seguendo le dimostrazioni degli esperti che, come per le altre televendite, mostreranno il funzionamento e le particolarità di ogni arma. L’unica vera differenza consisterà nel fatto che una volta effettuato l’acquisto online o telefonicamente, l’oggetto prenotato non sarà spedito a casa, ma dovrà essere ritirato presso un punto vendita autorizzato vicino alla casa del cliente.

L’acquirente dovrà compilare sul posto la documentazione necessaria per finalizzare l’acquisto e potrà ritirare la merce senza ulteriori complicazioni.

Gun Tv avrebbe dovuto essere lanciata prima delle festività natalizie del 2015, probabilmente per incentivare le vendite, ma per motivi burocratici l’apertura del canale è stata rimandata al 20 gennaio 2016.

Data l’incidenza delle sparatorie negli Stati Uniti, in molti hanno criticato la scelta di dedicare un intero canale di televendita alle armi. La cofondatrice di Gun Tv Valerie Castle ha risposto alle accuse sostenendo che la rete risponde a un bisogno già esistente e non va a crearne uno nuovo, incentivando l’acquisto di armi. 

La direttrice del Centro di prevenzione della violenza commesse con armi da fuoco degli Stati Uniti Laura Cutilletta ha espresso la propria perplessità riguardo al lancio del canale: “Ciò che è sbagliato in questa faccenda è che decidere di acquistare una pistola e portarla in casa propria è una cosa estremamente seria”. 

(Qui sotto: il logo del canale statunitense GunTv)

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"