Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

In Canada un pilota ubriaco è stato arrestato in cabina poco prima del decollo

Immagine di copertina

L’equipaggio di una compagnia aerea canadese ha notato lo strano comportamento del pilota e ha chiamato la polizia: aveva alcol nel sangue tra volte superiore al limite

Un pilota ubriaco è stato arrestato mentre si trovava in cabina di pilotaggio poco prima del decollo di un volo da Calgary, nella provincia canadese di Alberta, diretto in Messico.

L’aereo della compagnia canadese Sunwing, un Boeing 737, si stava preparando alle operazioni di rullaggio sulla pista ma l’equipaggio ha cominciato a notare stranezze nel comportamento del primo pilota.

Il copilota e il resto dell’equipaggio hanno fatto scattare l’allarme e la polizia si è presentata sul velivolo per scortare l’ufficiale fuori dalla cabina di pilotaggio.

Due ore dopo, l’uomo, un 37enne slovacco, aveva un tasso di alcol nel sangue superiore a tre volte i limiti consentiti, come hanno evidenziato gli esami, scrive la Bbc sul sito web.

Il volo della Sunwing, una compagnia low-cost, è partito tre ore dopo alla volta di Cancun, ma con un altro pilota. Sobrio.

A bordo c’erano più di cento persone: 99 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio.

Il fatto si è verificato poco prima delle 7 del mattino locali del 31 dicembre 2016. Il pilota è stato formalmente accusato per aver tentato di prendere i comandi di un volo in stato di ebbrezza.

“C’era tutto il potenziale per un disastro aereo. Per fortuna in un aeroporto esistono tali e tanti controlli da evitare che cose del genere accadano”, ha detto in una conferenza stampa il portavoce della polizia canadese, Paul Stacey. In ogni caso, ha puntualizzato, il pilota trovato ubriaco “non vedrà i comandi di un aereo per un bel pezzo”.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elon Musk: “Entro sei mesi il chip di Neuralink nel cervello di un essere umano”
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”