Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La calciatrice francese Kheira Hamraoui aggredita a sprangate: fermata la compagna di squadra

Immagine di copertina
Credit: Ansa foto

La calciatrice francese Kheira Hamraoui del Paris Saint-Germain è stata violentemente aggredita lo scorso giovedì mentre tornava a casa in macchina in compagnia di tre colleghe.

Le ragazze sono state fermate da diversi uomini mascherati con dei passamontagna. Hamraoui è stata trascinata fuori dall’automobile e colpita più volte alle gambe con delle spranghe.

Secondo le prime informazioni, la compagna di squadra, la 26enne Aminata Diallo, è stata fermata dalla Polizia ed è stata posta sotto custodia dalle forze dell’ordine che si sono presentate di prima mattina nella sua abitazione a Marly-le-Roi.

La notizia è stata confermata dal club francese in un comunicato pubblicato sul proprio sito internet. “Il Paris Saint-Germain – si legge – prende atto del fermo di polizia di questa mattina di Aminata Diallo da parte del Servizio Regionale di Polizia Giudiziaria di Versailles nell’ambito dell’inchiesta aperta a seguito di un’aggressione avvenuta nella serata di giovedì scorso ai danni di giocatrici del club”.

La calciatrice sarebbe stata aggredita per motivi di rivalità. Secondo il giornale sportivo L’Équipe, Hamraoui riportato alcuni tagli a gambe e mani che hanno reso necessari dei punti di sutura.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Esteri / Papa Francesco: “La morte va accolta, non somministrata”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini
Esteri / Il canale della morte: il fotoreportage sulla strage nella Manica su TPI
Esteri / Papa Francesco: “La morte va accolta, non somministrata”
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori