Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Fame e conflitti stanno trascinando il nord del Burkina Faso verso una crisi

Immagine di copertina

La scarsità di cibo e l’attività jihadista nel nord del Burkina Faso rischiano di far sprofondare la regione verso una crisi umanitaria qualora non dovessero essere presi provvedimenti immediati, hanno riferito nei giorni scorsi diverse agenzie umanitarie.

Gran parte del Sahel occidentale, un’area semi arida immediatamente a sud del deserto del Sahara, sta affrontando la sua peggiore crisi alimentare dopo anni a causa delle piogge irregolari che hanno fatto crescere poca vegetazione.

Si prevede che quasi un milione di persone in Burkina Faso necessitino di aiuti alimentari, mentre una su dieci è già colpita da malnutrizione acuta, secondo le statistiche del governo.

L’intensificarsi degli attacchi da parte del gruppo armato locale Ansasrul Islam nel nord del paese renderà più complesso per le agenzie umanitarie contribuire ad aiutare la popolazione in una zona distante 250 chilometri dalla capitale Ouagadougou, hanno affermato Croce Rossa e ONU.

Ansarul Islam è nato nel 2016, fondato da un predicatore islamico radicale, e i loro attacchi sono diventati sempre più frequenti e mortali nell’ultimo periodo, come riferito dall’International Crisis Group questo mese.

Oltre 18mila persone nella zona hanno lasciato le loro case dallo scorso settembre, ha dichiarato Christian Munezero della Croce Rossa all’agenzia giornalistica Reuters, così come che numerosi presidi ospedalieri hanno chiuso. L’UNICEF ha invece reso noto che decine di scuole hanno chiuso battenti.

Come il Burkina Faso, anche il vicino Mali sta affrontando una situazione simile.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa
Esteri / Regno Unito, 61 persone bloccate in un pub sommerso dalla neve: “Per fortuna abbiamo molta birra” | VIDEO
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Esteri / Repubblica Ceca, la nomina del nuovo primo ministro è a prova di Covid | VIDEO
Esteri / Disney+ sbarca a Hong Kong, la censura elimina l’episodio dei Simpson su Piazza Tiananmen
Esteri / Il business del plasma: quanto guadagnano gli Usa dal sangue dei più poveri
Esteri / Inchiesta “Oro liquido”: il prezzo del commercio di sangue nell’America degli ultimi
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue