Covid ultime 24h
casi 18.938
deceduti +718
tamponi +362.973
terapie intensive -60

Brasile, il presidente Bolsonaro annuncia rimpasto di governo: via 6 ministri

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 30 Mar. 2021 alle 16:06
31
Immagine di copertina

Brasile, Bolsonaro annuncia rimpasto di governo: via 6 ministri

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha annunciato un rimpasto di governo che riguarderà 6 ministeri chiavi del suo esecutivo.

Il discusso Capo di Stato brasiliano, infatti, dopo le dimissioni dei ministri degli Esteri, Ernesto Araujo, e della Difesa, generale Fernando Azevedo e Silva, ha deciso di sostituire i ministri della Giustizia, della Casa civile, dell’Avvocatura generale dello stato e alla Segreteria di governo.

I nuovi ministri scelti da Bolsonaro sono Luiz Eduardo Ramos, attuale ministro alla Segreteria di governo, che va alla Casa civile, il generale Walter Souza Braga Netto, che lascia il posto di ministro della Casa civile per andare alla Difesa, Anderson Torres, attuale capo della Sicurezza pubblica di Brasilia, che diventa ministro della Giustizia, Carlos Alberto Franco Franca, attuale consigliere diplomatico del presidente Bolsonaro, che passa agli Esteri, la deputata federale Flavia Arruda, che diviene Segreteria di governo, e Andrè Mendonca, che lascia il dicastero della Giustizia per l’Avvocatura generale.

Con il rimpasto, quindi, Bolsonaro sostituisce i dimissionari Ernesto Araujo (Esteri), Fernando Azevedo e Silva (Difesa) e Josè Levi (Avvocatura generale), mentre gli altri tre ministri coinvolti, Ramos, Braga Netto e Mendonca, cambiano incarico.

Il rimpasto di governo arriva in un momento particolarmente difficile per il Brasile e la presidenza di Bolsonaro alle prese con la grave crisi sanitaria causata dalla nuova ondata di Covid.

Leggi anche: Brasile, Lula torna e si scaglia contro Bolsonaro: “Scelte imbecilli sul Covid”

31
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.