Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:19
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Cosa c’è da sapere sugli attentati in Afghanistan e in Libia

Immagine di copertina
Il luogo dove è avvenuto l'attacco alla sede di Save the Children in Afghanistan / Afp photo / Noorullah Shirzada

A Jalalabad è stata presa d'assalto la sede di Save the Children, mentre a Bengasi sono esplose due autobombe vicino a una moschea

Un’autobomba è esplosa davanti la sede di Save the Children a Jalalabad, in Afghanistan

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Che cosa è successo

Un attentatore suicida si è fatto esplodere all’ingresso della sede di Save the Children a Jalalabad, in Afghanistan e altri uomini armati di mitragliatrici hanno poi preso d’assalto gli uffici dell’organizzazione.

Al momento ci sono 3 morti, tra cui un soldato, e 24 feriti.

I cinque membri del commando sono stati tutti uccisi.

Chi è stato

Poche ore dopo l’attacco l’Isis ha rivendicato l’attentato sull’agenzia di stampa Amaq.

Dove è accaduto

Jalalabad, roccaforte del sedicente Stato islamico, si trova vicino al confine con il Pakistan, ed è spesso bersaglio di militanti talebani.

Quando è avvenuto

L’attacco è cominciato poco dopo le 9 di mattina del 24 gennaio 2018 ed è terminato 9 ore dopo.

Chi è stato colpito

Save the Children svolge attività di istruzione, assistenza sanitaria e protezione per i bambini.

Si trova in Afghanistan dal 1976, ed è presente in 16 province.

Circa 700mila bambini hanno beneficiato degli interventi dell’organizzazione fino a oggi.

“La nostra preoccupazione principale è la sicurezza del nostro personale”, ha detto Save the Children in una nota, non aggiungendo ulteriori commenti.

Leggi anche: Che cosa è successo nell’attacco all’Intercontinental Hotel di Kabul

Almeno 34 persone sono morte in un duplice attentato a Bengasi, in Libia

Cosa è successo

Almeno 35 persone sono morte e almeno 87 sono rimaste ferite in un duplice attentato avvenuto a Bengasi, dove sono esplose due autobombe.

Chi è stato

Al momento nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attentato.

Dove è accaduto

L’attacco è avvenuto nella città libica di Bengasi, nella zona est della Libia, nei pressi della moschea di Bait Radwan, nel quartiere di Salmani.

Quando è avvenuto

La prima esplosione si è verificata verso le 20:20 del 23 gennaio 2018.

Chi è stato colpito

Il capitano Tarek Alkharraz, portavoce delle forze militari e di polizia a Bengasi, ha detto che le due esplosioni sono arrivate a distanza di mezz’ora l’una dall’altra.

La seconda esplosione è avvenuta proprio quando medici e residenti erano accorsi per soccorrere i feriti, facendo ritenere che l’attentato fosse stato progettato per causare più vittime possibili tra i soccorritori e i civili.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Ti potrebbe interessare
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”
Esteri / Raid israeliani su Gaza: sale a 32 il numero dei morti tra cui 6 bambini. Lapid: “Obiettivi raggiunti”
Esteri / Usa, Biden negativo al Covid: “Resterà in isolamento”
Esteri / Regno Unito, è morto Archie: i medici hanno staccato le macchine che lo tenevano in vita
Esteri / La tragedia dei “niños robados”: così 300mila bambini sono stati sottratti alle loro madri durante il franchismo