Bernard Cazeneuve nominato primo ministro francese dopo le dimissioni di Valls

Il ministro dell'Interno succede a Manuel Valls, che ha lasciato la guida dell'esecutivo francese per candidarsi alle primarie del centrosinistra

Di TPI
Pubblicato il 6 Dic. 2016 alle 09:19 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:36
0
Immagine di copertina

Il ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve è stato nominato nuovo primo ministro francese dopo le dimissioni del premier Manuel Valls, che ha annunciato lunedì 5 dicembre 2016 la sua candidatura alle primarie del centrosinistra, in vista delle elezioni presidenziali del 2017. Lo ha annunciato l’ufficio del presidente francese Francois Hollande.

Le votazioni del prossimo anno consegneranno l’Eliseo al successore di Hollande, che ha rinunciato a correre per un secondo mandato. A contendersi la presidenza ci saranno anche Francois Fillon, che ha sconfitto Nicolas Sarkozy e Alain Juppé alle primarie del centrodestra, e Marine Le Pen del partito di estrema destra Front National.

Cazeneuve ha ricoperto l’incarico di ministro degli Affari europei con il governo Ayrault nel 2012 e di ministro dell’Interno con Valls dall’aprile 2014, trovandosi a ricoprire un incarico delicato durante gli attentati a Parigi del 2015.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.