Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Si rifiuta di mangiare un hot dog: bambino picchiato a morte dalla madre

Immagine di copertina

La donna è stata successivamente condannata a 19 anni di reclusione

Si rifiuta di mangiare un hot dog: bambino picchiato a morte dalla madre

Bambino di 2 anni picchiato a morte dalla madre perché si era rifiutato di mangiare un hot dog: l’agghiacciante vicenda è avvenuta negli Usa con la mamma del piccolo che nei giorni scorsi è stata condannata a 19 anni di reclusione.

La morte del bambino, infatti, è avvenuta il 6 maggio scorso, mentre il processo si è concluso la settimana scorsa.

Secondo quanto ricostruito nel corso del dibattimento, la mamma del piccolo, la 24enne Elizabeth Woolheater, avrebbe ucciso il figlio perché si era rifiutato di mangiare un hot dog.

La Woolheater, infatti, ha detto che il figlio l’aveva fatta infuriare e che l’aveva colpito più volte, mentre il suo compagno, Lucas Diel, ha infierito sul corpo, mettendo a forza nella bocca del bambino del cibo.

Dopo che il piccolo ha smesso di respirare, i due hanno chiamato i soccorsi, ma il bambino è morto due giorni dopo il trasporto in ospedale.

Secondo l’autopsia, il ragazzino aveva diverse ossa rotte e un gonfiore al cervello. Inoltre, risultava anche malnutrito al momento della sua morte.

In aula, la madre ha affermato di amare il figlio con tutto il cuore nonostante lo abbia picchiato a morte.

Uccide il figlio di 6 anni: “Era posseduto dal demonio”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri