Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Bambino nasce con in mano il contraccettivo di sua madre. I medici: “Ecco come è andata”

Immagine di copertina

Ha fatto il giro del web la foto del bambino nato in Vietnam stringendo tra le mani la spirale intrauterina di sua madre, il contraccettivo che avrebbe dovuto impedire il concepimento. A testimonianza del fatto “rarissimo, ma possibile” alcuni straordinari scatti fotografici, che sono stati postati dall’ospedale dove la donna ha partorito.

Tran Viet Phuong, capo del secondo dipartimento di ostetricia dell’ospedale, contattato da VNExpress ha però spiegato come sono andate davvero le cose: quando il piccolo è nato la spirale a rilascio ormonale è uscita dal corpo della madre insieme a lui e il bambino “l’ha presa in mano”. “Dopo che il parto era terminato – ha spiegato il medico – ho pensato che l’immagine del bambino che stringe il contraccettivo fosse interessante, quindi l’ho immortalato. Non avrei mai pensato che riscuotesse così tanta attenzione”.

La mamma del neonato, che ha già due figli, come spiegato dai medici della struttura sanitaria di Hai Phong “da circa due anni portava la spirale perché non voleva altri bambini”. Improvvisamente, però, nonostante l’uso del contraccettivo la donna è rimasta incinta, scoprendo di essere in stato interessante da circa cinque settimane. Sempre secondo i medici, è probabile che la spirale intrauterina si sia spostata dalla posizione originale e corretta, “diventando così inefficace”.

Che una donna rimanga incinta nonostante l’uso dei contraccettivi è un evento “rarissimo, ma possibile”, dato che tali dispositivi sono metodi anticoncezionali sicuri ed efficaci a oltre il 99 per cento.

Leggi anche:
Separate gemelle siamesi con una rara forma di fusione alla testa: è la prima volta. L’operazione al Bambino Gesù di Roma
Ti potrebbe interessare
Esteri / Yemen: Israele ha bombardato il porto di Hodeidah controllato dagli Houthi
Esteri / Biden pronto all'addio dopo le pressioni dei democratici: "Potrebbe annunciarlo già nel fine settimana"
Esteri / Guasti informatici in tutto il mondo: aerei a terra e problemi a media e banche
Ti potrebbe interessare
Esteri / Yemen: Israele ha bombardato il porto di Hodeidah controllato dagli Houthi
Esteri / Biden pronto all'addio dopo le pressioni dei democratici: "Potrebbe annunciarlo già nel fine settimana"
Esteri / Guasti informatici in tutto il mondo: aerei a terra e problemi a media e banche
Esteri / Attacco con drone a Tel Aviv vicino all'ambasciata Usa: 1 morto, diversi feriti. L'azione rivendicata dagli Houthi
Esteri / Arabia Saudita, Riad giustizia altri due condannati a morte: oltre 100 esecuzioni dall’inizio del 2024
Esteri / Gaza: Amnesty International denuncia la “tortura diffusa” dei palestinesi da parte di Israele
Esteri / Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Ue con 401 sì: FdI vota contro
Esteri / Biden ha il Covid e per la prima volta considera l'ipotesi del ritiro: "Pensate che Kamala Harris possa vincere?"
Esteri / Knesset vota risoluzione contro nascita Stato palestinese. Iran: "Il Consiglio di Sicurezza Onu fermi Israele a Gaza"
Esteri / Amazzonia: le rare immagini della tribù Mashco Piro che vive isolata e senza contatti con il resto del mondo