Sei bambini sono morti per lo scoppio di una mina in Afghanistan

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 28 Dic. 2017 alle 08:20 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:45
0
Immagine di copertina
Credit: PHOTO / JAVED TANVEER

Sei bambini sono rimasti uccisi per lo scoppio di una mina lungo una strada della provincia di Balkh, nell’Afghanistan settentrionale.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il governatore del distretto di Dawlat Abad, Mohammad Karim, ha spiegato che la mina è esplosa mercoledì 27 dicembre uccidendo sei pastorelli  con età compresa tra gli 8 e i 10 anni.

Al momento l’attacco non è stato rivendicato da nessuno ma il governatore Karim ha incolpato i talebani affermando che gli insorti hanno piantato la mina per colpire i funzionari e le forze di sicurezza afghani.

Dal 15 al 26 gennaio partecipa al TPI Journalism Workshop con i migliori giornalisti italiani. Scopri come

L’Afghanistan ha il più alto numero di vittime di mine nel mondo, che insieme ad altri tipi di bombe piazzate sui cigli della strada uccidono o feriscono circa 140 persone ogni mese.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.