Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I bambini di Aleppo Est traumatizzati dalla guerra che non piangono più

Immagine di copertina

Secondo le stime fornite dalle Nazioni Unite sono almeno 2700 i bambini che in questi giorni sono stati evacuati dai quartieri orientali della città

Il volto coperto di polvere che impregna i capelli e ostruisce le vie respiratorie, che si mescola con il sangue copioso di una ferita sulla fronte. La bambina adagiata su una barella di fortuna non piange. Non emette alcun sussulto. Osserva spaventata tutto il caos che la circonda, mentre un infermiere cerca di prendersi cura di lei e sua madre accanto le domanda se va tutto bene. 

Non avrà più di due anni quella bambina dalla felpa arancione e dallo sguardo traumatizzato. Si chiama semplicemente Aya. “Stavamo dormendo”, ha raccontato sua madre Um Fatima, “quando una bomba è caduta sull’edificio, distruggendo la loro abitazione e uccidendo diverse persone tra cui tre famiglie: lei e sua madre sono tra i pochi superstiti”. 

Accanto a loro c’è Mahmoud che tiene fra le braccia suo fratello di un mese, Ismael Mohamed, morto soffocato nel crollo dell’appartamento. Altri due bambini piccoli vagano spaesati per i corridoi di quello che sembra essere un ospedale. Con le loro felpe macchiate di sangue, sporchi di polvere, cercano la loro mamma, ma non piangono.

Sono i civili che attendono la loro sorte e sperano di poter uscire il più in fretta possibile da quell’inferno. Secondo le stime fornite dalle Nazioni Unite, sono almeno 2700 i bambini e seimila gli adulti che in questi giorni hanno lasciato i quartieri orientali di Aleppo  mentre ancora tanti sono i civili intrappolati nelle zone sotto il controllo dei gruppi ribelli non ancora riconquistate. 

— LEGGI ANCHE: La guerra di Aleppo non è solo come ve la raccontano

(Qui sotto il filmato di Channel 4 News che mostra i bambini feriti)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo