Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un’autobomba ha ucciso 13 soldati in Turchia

Immagine di copertina

I militari in licenza viaggiavano a bordo di un autobus nella città di Kayseri, nella Turchia centrale, si pensa a un attentato di matrice curda

Una violenta esplosione ha ucciso 13 soldati e ne ha ferito 48 nella mattinata del 17 dicembre 2016 nella città di Kayseri, nella Turchia centrale. 

I militari viaggiavano a bordo di autobus quando è deflagrata un’autobomba. I soldati erano in licenza e si stavano recando a visitare un mercato locale. Quando il veicolo si è fermato a un semaforo nei pressi del campus dell’università di Erciyes, una macchina lo ha affiancato ed è esplosa.

Secondo il portavoce dell’esercito, potrebbero essere rimasti feriti anche dei civili.

L’ennesimo episodio terroristico che ha colpito questa mattina la Turchia arriva a una settimana dal duplice attacco che ha provocato 44 vittime, per lo più agenti delle forze dell’ordine, all’esterno dello stadio del Besiktas di Istanbul.

Gli attentati erano stati rivendicati da un gruppo oltranzista curdo legato al Pkk denominato i Falchi per la libertà del Kurdistan (Tak).

Benché nessuno abbia ancora dichiarato la paternità di quello di Kayseri, le autorità turche ritengono che il modus operandi e l’obiettivo puntino nuovamente in direzione di un atto di matrice curda.

Tuttavia, la Turchia ha subito anche diversi attacchi da parte di miliziani islamisti legati all’Isis, specialmente a causa di infiltrazioni dalla Siria nel sud del paese. Ankara fa parte della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti per la lotta al sedicente Stato islamico.

— LEGGI ANCHE: Cosa è successo fuori dallo stadio del Besiktas a Istanbul

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson