Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Un’autobomba ha ucciso almeno 12 poliziotti in Afghanistan

L'attacco è avvenuto a un checkpoint delle forze di sicurezza afgane nella provincia meridionale di Kandahar, al confine con il Pakistan, un'area dove è ancora forte la presenza di miliziani talebani

Di Andrea Lanzetta
Pubblicato il 28 Set. 2017 alle 13:30 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:45
0
Immagine di copertina
Credit: Reuters

Mercoledì 27 settembre, almeno 12 poliziotti afghani sono rimasti uccisi e quattro sono stati feriti in un attacco suicida avvenuto a un checkpoint nella provincia meridionale di Kandahar.

A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Reuters, che cita fonti del governo di Kabul.

Gli agenti sono stati attaccati da un’autobomba. Il veicolo era un Humvee, un veicolo militare che però era stato imbottito di esplosivi.

Il portavoce del governo provinciale Abdul Bari Baryalai ha detto che l’attacco è avvenuto nel disretto di Maruf, al confine con il Pakistan. Nessun gruppo ha ancora rivendicato la responsabilità dei fatti.

L’attentato è stato portato a termine in un’area dove è ancora forte la presenza di miliziani talebani. Gli insorti controllano ancora il 40 per cento del territorio afgano.

L’attacco è avvenuto lo stesso giorno in cui diversi miliziani hanno assaltato l’aeroporto di Kabul, durante la visita del segretario alla Difesa statunitense Jim Mattis stava visitando la capitale afghana.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.