Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Afghanistan, i talebani attaccano la sede di una Ong a Kabul

Immagine di copertina
Credti: Sayed Khodaberdi Sadat / Anadolu Agency

Attacco talebani Ong Kabul – L’8 maggio alcuni miliziani armati hanno assaltato gli uffici della Ong Counterpart International a Kabul, in Afghanistan.

L’attacco si è verificato nel quartiere di Shahr-e-Naw, dove è stata fatta esplodere una bomba vicino alla sede della Ong: almeno 9 persone sono state portate in ospedale, secondo quanto riferito dal portavoce del ministero della Salute.

Il portavoce del Ministero dell’interno, Nasrat Rahimi, ha confermato che “alcuni aggressori sono entrati nel compound della Ong, la polizia ha circondato l’area e un’operazione è in corso”.

L’attacco è stato subito rivendicato dai talebani: il portavoce Zabihullah Mujahid ha spiegato in un tweet che Counterpart International è coinvolta in attività “dannose” in Afghanistan perché ha relazioni con l’agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (Usaid).

Intanto proseguono i negoziati tra i talebani e il Governo del presidente Ghani sotto l’egida degli Stati Uniti per cercare una soluzione politica al conflitto che da 18 anni insanguina l’Afghanistan.

Il presidente Trump a fine 2018 aveva annunciato il raggiungimento di una bozza di accordo di pace con i talebani e l’avvio di colloqui tra le parti, oltre al ritiro delle truppe Usa dal paese.

Washington tuttavia continua a mantenere la sua presenza in Afghanistan nel quadro della missione Nato di addestramento delle truppe afghane.

Al centro dei colloqui vi è un accordo che dovrebbe comprendere il ritiro delle forze straniere dal paese, colloqui diretti tra talebani e il governo di Kabul e la garanzia che l’Afghanistan non torni a essere un rifugio per i gruppi terroristici.

Il presidente Ghani ha offerto ai talebani un cessate il fuoco in coincidenza con il mese sacro del Ramadan, ma i guerriglieri hanno rifiutato.

L’Occidente ha perso la guerra in Afghanistan e a vincere sono stati i talebani
Ti potrebbe interessare
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”
Esteri / “Diritti tutelati dalla legge”: la Cina si difende dalle accuse di repressione del dissenso per le politiche anti-Covid
Esteri / Iran, 16enne uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto dell’hijab
Ti potrebbe interessare
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”
Esteri / “Diritti tutelati dalla legge”: la Cina si difende dalle accuse di repressione del dissenso per le politiche anti-Covid
Esteri / Iran, 16enne uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto dell’hijab
Esteri / Mondiali, famiglie dei calciatori dell’Iran minacciate: “Violenze e torture se manifesteranno ancora contro il regime”
Esteri / Va dall'oculista per un banale controllo agli occhiali e torna a casa cieco
Esteri / Wikileaks, Lula chiede la liberazione di Assange: “Che crimine ha commesso?”
Esteri / Patrick Zaki, udienza aggiornata al 28 febbraio. Gli attivisti: “Memoria difensiva inascoltata”
Esteri / Ucraina, Kiev ripiomba nel buio: “Possiamo garantire la corrente massimo 6 ore al giorno”
Esteri / Un cane ha ucciso il padrone 32enne: ha premuto il grilletto di un fucile carico
Esteri / Assange, cinque grandi giornali del mondo fanno appello a Biden: “Fai cadere le accuse”