Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un atleta indonesiano che poteva a malapena permettersi le scarpe ha vinto l’oro ai 100 metri

Immagine di copertina
Lalu Muhammad Zohri. Credit: Getty Images

Il ragazzo originario dell'isola di Lombok vive in una casa di legno e bambù e ha dovuto chiedere dei soldi in prestito alla sorella per potersi comprare delle scarpe per gareggiare

Un ragazzo dell’isola di Lombok, in Indonesia, ha vinto la medaglia d’oro nei 100 metri nella competizione under 20 organizzata dall’Associazione internazionale delle Federazioni di atletica leggera.

La gara si è tenuta in Finlandia e ha visto la vittoria di Lalu Muhammad Zohri, 18 anni, che ha corso i 100 metri in 10.18 secondi, stabilendo anche un nuovo record nazionale.

È la prima volta che un indonesiano vince una simile competizione e il suo traguardo ha scatenato la gioia di tutta la nazione.

A rendere ancora più straordinaria la vittoria del ragazzo è la sua storia personale.

Lalu Muhammad Zohri è originario di un piccolo villaggio dell’isola di Lombok e vive in una casa di legno e bambù.

Per il ragazzo anche comprare un paio di scarpe per allenarsi era molto difficile, dato lo stato di indigenza in cui si trova.

Zohri infatti ha dovuto chiedere a sua sorella maggiore un prestito per potersi permettere delle scarpe da corsa, chiedendole circa 20 euro.

“Mi ha chiesto dei soldi per comprare delle nuove scarpe prima di andare a Jakarta per continuare a competere all’estero. Gli ho potuto dare solo quello che avevo. Sono molto orgogliosa di lui”, ha commentato la sorella di Lalu, Baiq Fazilah.

Il ragazzo, secondo quanto raccontato dalla sorella, si allenava sempre a piedi scalzi.

Le condizioni economiche dell’atleta hanno commosso l’opinione pubblica e il presidente stesso, che ha chiesto a due ministri del suo governo di migliorare l’abitazione di Lalu.

Entrambi i genitori del ragazzo sono morti, ma i media locali hanno ripreso i suoi parenti e amici del villaggio mentre seguivano la gara tutti insieme.

In un post pubblicato sul suo profilo Twitter, Zohri ha ringraziato il presidente dell’Indonesia e i suoi fan per il loro supporto.

Poco prima, l’atleta aveva anche vinto l’oro per i 100 metri nelle competizioni di atletica leggera dell’Asia tenutesi in Giappone.

Adesso si sta preparando per i Giochi asiatici, che si terranno il 18 agosto a Giacarta.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Esteri / India, adolescente decapita la sorella con l’aiuto della madre
Ti potrebbe interessare
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Esteri / India, adolescente decapita la sorella con l’aiuto della madre
Esteri / Processo a Patrick Zaki: firmato ordine di scarcerazione in attesa dell’udienza del primo febbraio
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo
Esteri / “La vaccinazione può proteggere da questo”, ospedale tedesco mostra tutti farmaci usati contro il Covid in terapia intensiva
Cronaca / Aung San Suu Kyi condannata a quattro anni di carcere
Esteri / Papa Francesco a Lesbo tra i richiedenti asilo: “Fermiamo questo naufragio di civiltà”
Esteri / Orrore in Germania, cinque morti in una casa: tre sono bambini