Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Arrestato il trafficante che ha venduto le armi al terrorista dell’Hypercacher

Immagine di copertina

Antoine Denive fornì le armi al terrorista islamico che nel 2015 uccise cinque persone due giorni dopo l’attacco dei suoi complici a Charlie Hebdo

È stato catturato in Spagna un cittadino francese che avrebbe venduto a Amedy Coulibaly l’arsenale utilizzato per i due attacchi jihadisti nel gennaio del 2015 a Parigi.

Il trafficante d’armi, Antoine Denive è stato arrestato nella località andalusa di Rincon de La Victoria martedì 12 aprile in un’operazione congiunta della polizia spagnola e francese.

Coulibaly l’8 gennaio del 2015 ferì a morte una vigilessa e l’indomani si barricò nel mini-market kosher parigino Hypercacher uccidendo quattro persone prima di essere a sua volta ucciso dalla polizia.

Due giorni prima i fratelli Kouachi, complici di Coulibaly, avevano attaccato la redazione del giornale satirico Charlie Hebdo uccidendo 12 persone.

Prima degli attacchi, come avevano confermato un anno fa le autorità spagnole, Coulibaly aveva trascorso un periodo in Spagna.

Antoine Denive, 27 anni, è nato a Sainte Catherine nel dipartimento nord-orientale del Passo di Calais, ed era noto agli inquirenti come mercante d’armi.

Dopo gli attentati di Charlie Hebdo era fuggito in Spagna, e nonostante fosse inseguito da un mandato di cattura europeo aveva continuato con la sua attività criminale.

Interrogato dal giudice, Denive ha negato di aver venduto le armi a Coulibaly ma ha accettato di essere consegnato alla Francia, dove sarà processato.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”