Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Arrestato in Marocco un cittadino belga legato agli attentatori di Parigi

Immagine di copertina

L'uomo ha combattuto in Siria con il fronte al-Nusra prima di unirsi all'Isis, secondo quanto dichiarato dal ministero dell'Interno del Marocco

Un cittadino belga è stato arrestato in Marocco perché direttamente legato agli attentatori di Parigi che il 13 novembre 2015 hanno attaccato diversi luoghi della città causando la morte di 130 persone.

L’uomo ha combattuto in Siria con il fronte al-Nusra prima di unirsi all’Isis, secondo quanto dichiarato dal ministero dell’Interno del Marocco.

Il sospettato è stato identificato con il nome di Gelel Attar, compagno di viaggio dell’attentatore suicid Chakib Akrouh. Attar è stato arrestato il 15 gennaio 2016 nella città costiera di Mohammedia, non lontana da Casablanca.

Il comunicato diffuso dalle autorità marocchine riferisce che il sospetto si era recato in Siria insieme a uno degli attentatori di Parigi.

Secondo gli investigatori, l’uomo avrebbe avuto legami con Abdelhamid Abaaoud, il ventottenne cittadino belga ideatore degli attentati di Parigi, rimasto ucciso insieme ad altri sospetti durante il raid della polizia francese in una casa di Saint Denis, nel nord della città.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti