Me

Arrestata per aver cercato di abusare di un cane nel giorno del suo compleanno

Rebkah Little voleva festeggiare insieme a un animale, che ha cercato di adescare su Instagram

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 15 Set. 2019 alle 14:01 Aggiornato il 15 Set. 2019 alle 14:20
Immagine di copertina

Arrestata per aver cercato di abusare di un cane nel giorno del suo compleanno

Una donna è stata arrestata con l’accusa di aver abusato di un cane per “festeggiare” il suo primo compleanno.

Secondo la polizia, Rebekah Little ha usato la sua pagina Instagram per trovare un animale da abusare nella sua casa di Houston, in Texas.

Rebekah ha così trovato due uomini, Jerrid e Kevin, che le hanno promesso di portarle il proprio cane in casa, per “divertirsi” insieme.

Jerrid scriveva che il suo cane avrebbe avuto un rapporto con lei come “regalo di compleanno”: i documenti dell’indagine rivelano che i due si sono recati a casa di Rebekah nel giorno di Natale, ma che l’animale non era così disponibile come i suoi padroni affermavano.

“Era troppo eccitato, saltava dappertutto”, si legge nel rapporto.

Ma anche la donna era troppo nervosa e alla fine non era successo più nulla con l’animale. Rebekah è andata con Jerrid.

La donna è stata comunque arrestata per “bestialità”, un’accusa che per la legge del Texas ricade anche su chi non ha rapporti con un animale, perché basta progettare l’abuso per essere incolpato. Come per Rebekah Little.

Il Texas ha ufficialmente vietato la bestialità nel 2017 ed è stato l’ultimo stato degli Stati Uniti a varare la legge.

L’offerta di lavoro più dolce del momento: 90 euro l’ora per giocare con i cani