Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Il sedicenne che ha creato una app per risolvere i problemi di matematica

Amit Kalra, un ragazzo iscritto presso un liceo californiano, ha deciso di investire le sue abilità informatiche per creare una app in grado di aiutarlo nei compiti

Di TPI
Pubblicato il 6 Ott. 2016 alle 11:23 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:34
0
Immagine di copertina

Fino a poco tempo fa, Amit Kalra era un sedicenne come tanti
altri: iscritto presso un liceo californiano e poco amante della matematica. In
particolare, dopo un periodo trascorso in un’altra scuola, una volta tornato
presso il suo liceo originario si era ritrovato a dover recuperare molto del
suo corso di geometria, ritrovandosi così a dover lavorare il doppio per
cercare di stare al passo con le spiegazioni dell’insegnante.

A quel punto, Kalra ha deciso di risolvere il problema
applicando le sue conoscenze in campo informatico, che nonostante la sua
giovane età devono essere piuttosto approfondite, visto che ha cominciato a creare
una app in grado di fare il grosso del lavoro al suo posto.

Nel maggio 2015 è quindi iniziato lo sviluppo di 6284 Calc.,
una app per iOS, il sistema operativo di Apple, che a oggi è stata scaricata
più di 30mila volte, probabilmente da altrettanti studenti poco ferrati nella
materia.

L’applicazione è suddivisa in diverse sezioni relative alle
diverse aree della matematica, come algebra o geometria, e consente agli utenti
di inserire i valori nella formula data, lasciando che l’applicazione faccia il
resto, secondo lo slogan “Non memorizzare più una formula in vita tua”.

(Qui un esempio delle schermate della app. L’articolo continua in basso)

La app è gratuita, ma c’è la possibilità di avere accesso a
una versione che elenca anche tutti i passaggi che ci sono voluti per arrivare
al risultato del calcolo per 1,99 dollari.

L’applicazione, dopo il grande successo, ha anche attirato
l’attenzione di Apple, che ha invitato il ragazzo a partecipare alla Worldwide
Developer Conference di quest’anno.

Qui sotto, un video di presentazione:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.