Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Afghanistan, talebani ordinano di decapitare i manichini nei negozi: “Sono idoli”

Immagine di copertina
Credit: Ansa photo

I manichini non dovranno avere le teste. È quanto previsto da una nuova direttiva del Ministero per la Propagazione della Virtù e la Prevenzione del Vizio della provincia di Herat. Per questo motivo i talebani hanno ordinato ai negozianti di decapitare le “statue”. Queste sarebbero infatti degli “idoli” e l’idolatria è proibita, ha ricordato Aziz Rahman, capo del dipartimento locale del ministero, che ha anche annunciato severe punizioni per i negozianti che si opporranno a quanto stabilito dai talebani, come riportato dal Times. L’islam vieta, infatti, il culto di chiunque o di qualsiasi altra cosa diversa da Allah. Senza le teste, invece, il corpo sarebbe completamente coperto e non sarebbe più un idolo.

Inizialmente, era stato ordinato ai commercianti di rimuovere completamente i manichini, ma questo avrebbe distrutto i loro – pochi – affari e ciò ha causato delle lamentele. Anche così ci saranno comunque perdite finanziarie, secondo il presidente dell’associazione dei commercianti di Herat, Abdul Wadood Faiz Zada: “Si potrebbero coprire solo i volti dei manichini, senza romperli, perché un manichino costa tra i 70 e i 100 dollari” dice, come scritto da Repubblica che riporta anche la testimonianza di Mohammed Irshad che racconta di avere più di cento manichini nei suoi tre negozi. Senza le teste nessuno più comprerebbe gli abiti perché i clienti sarebbero sconcertati nel vedere le statue ridotte in quel modo.

Leggi anche: L’industria afghana del web tech non si ferma sotto i talebani (di W. Samadi)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Esteri / Nonna si tatua tutto il corpo (tranne il viso): “Orgogliosa di essere una tela vivente”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Esteri / Nonna si tatua tutto il corpo (tranne il viso): “Orgogliosa di essere una tela vivente”
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Esteri / Ucraina, Corea, Taiwan, Africa, Medio Oriente: ecco tutte le guerre di cui dovremo preoccuparci nel 2023
Esteri / In Ucraina la strada verso l’escalation è lastricata di armi (di S. Mentana)
Esteri / Furto a luci rosse in Spagna: rubati sex toys placcati in oro 24 carati
Esteri / Il Brasile ha affondato nell’oceano una vecchia portaerei piena di amianto e rifiuti tossici