Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Attentato in Afghanistan, due forti esplosioni nei pressi dell’ospedale militare di Kabul: almeno 19 morti e 35 feriti

Immagine di copertina

Attentato in Afghanistan, due esplosioni vicino l’ospedale di Kabul

Ennesimo attentato in Afghanistan dove, nei pressi dell’ospedale militare di Kabul, si sono verificate due forti esplosioni che hanno provocato almeno 19 morti e 34 feriti.

L’attacco è stato confermato dal portavoce dei talebani, Bilal Karimi, citato dai media locali. Secondo una prima ricostruzione, un’esplosione si è verificata di fronte al Sardar Mohammad Dawwod Khan, l’ospedale militare più grande di Kabul, mentre, pochi minuti dopo, una seconda deflagrazione è stata registrata nelle vicinanze della struttura che ospita 400 posti letto.

Dopo le esplosioni, è iniziato un conflitto a fuoco tra alcuni degli attentatori e i talebani. “Sono all’interno dell’ospedale, abbiamo sentito una grande esplosione al primo checkpoint, sento anche degli spari” ha riferito una testimone all’Afp.

L’ospedale già quattro anni fa era stato colpito da un attentato, che provocò 100 morti, rivendicato successivamente dall’Isis. Quello di oggi è l’ennesimo attacco in Afghanistan, divenuto bersaglio dello Stato islamico da quando i talebani sono tornati al potere.

L’ultimo attentato in ordine di tempo si era verificato l’8 ottobre scorso nella città di Kunduz, nell’Afghanistan nordorientale, quando un’esplosione nei pressi di una moschea sciita aveva provocato la morte di almeno 50 persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”