Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:50
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

80 falchi hanno viaggiato su un aereo (muniti di biglietto)

Immagine di copertina

È diventata virale una foto diffusa da un utente di Reddit in cui si vedono i volatili a fianco dei passeggeri, sui sedili dell'aeromobile di linea

Durante un volo in aereo possono essere diverse le situazioni in grado di creare qualche ansia o fastidio ai passeggeri: turbolenze, bambini che piangono, vicini invadenti, cibo scadente e molto altro.

Se queste evenienze possono essere piuttosto frequenti, dev’essere capitato a pochi di ritrovarsi su un aereo con a bordo ottanta falchi da caccia tra i sedili riservati ai passeggeri.

Un utente di Reddit, lensoo, ha condiviso il 30 gennaio una foto alquanto bizzarra, inviatagli da un amico comandante, con la didascalia “Un principe saudita ha comprato il biglietto ai suoi 80 falchi”.

Per quanto faccia impressione vedere questo genere di animali occupare la cabina principale di un aereo di linea, la presenza di falchi su un aereomobile in Medio Oriente non è in realtà così raro. Gli stessi siti delle compagnie mediorentali, come quello della Qatar Airways, hanno sezioni dedicate, con regole precise per il viaggio dei falchi. Questo il suo tariffario, disponibile sul sito della compagnia:

“Accettiamo il trasporto di falchi nella cabina dell’aeromobile a condizione che si forniscano tutti i documenti necessari”, dichiara la compagnia Etihad. “Accettiamo anche falchi come bagaglio registrato”.

Già quattro anni fa, un altro utente di Reddit aveva postato una foto che mostrava una situazione simile: