Gran Bretagna: pedofila abusa di 64 minori, ma torna in libertà perché secondo il tribunale “non è un rischio per i bambini”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 12 Lug. 2019 alle 09:20 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:23
0
Immagine di copertina

Pedofila abusa di 64 ragazzi ma torna libera: “non è un rischio per bambini”

Abusa di 64 minori, ma torna libera perché secondo il tribunale la pedofila “non rappresenta un rischio per i bambini”.

L’incredibile vicenda arriva dalla Gran Bretagna ed è riportata dal quotidiano The Sun.

Secondo quanto ricostruito dal tabloid, Vanessa George, questo il nome della pedofila di 45 anni, ha ottenuto la libertà condizionale dal tribunale e a settembre potrà uscire dal carcere, dove era reclusa per aver abusato sessualmente di 64 bambini e aver condiviso video pedopornografici con il suo amante.

L’unica restrizione che è stata imposta alla donna è quella di tenersi lontana dal luogo in cui ha commesso le violenze.

Vanessa George è stata arrestata nel 2009 e condannata a 11 anni di carcere in seguito alla denuncia di un bambino, che ha affermato di aver subito gli abusi dalla donna.

Le indagini, poi, hanno rivelato che la George aveva abusato di ben 64 minori che frequentavano la scuola materna di Little Teds, nella città di Plymouth, dove la pedofila lavorava come insegnante.

Immediate le proteste dei genitori delle piccole vittime, che temono anche che la pedofila possa tornare nella loro città nonostante la restrizione del tribunale.

Secondo quanto affermato da alcuni testimoni, infatti, la George in carcere avrebbe più volte espresso il desiderio di cambiare identità e sottoporsi a interventi di chirurgia plastica per cambiare il suo aspetto.

Nel mondo la metà dei bambini vittime di abusi ha meno di 10 anni. I dati dell’Unicef sulla pedopornografia

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.