Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:16
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Uno degli attentatori di Bruxelles è stato incriminato anche per gli attacchi di Parigi

Immagine di copertina

Mohamed Abrini è accusato di aver aver partecipato indirettamente agli attentati nella capitale francese del 13 novembre 2015

Uno degli uomini accusati dell’attentato all’aeroporto di Bruxelles del 22 marzo 2016 è stato incriminato anche per gli attacchi di Parigi del 13 novembre 2015.

Mohamed Abrini, cittadino belga di origini marocchine, rinominato dai media “l’uomo con il cappello” subito dopo l’attacco all’aeroporto di Zaventem, era stato arrestato a Bruxelles ad aprile ed è stato affidato all’autorità francesi per un giorno per essere formalmente accusato in relazione ai fatti di Parigi.

L’uomo è stato visto in compagnia di Salah Abdeslam in una stazione di servizio di Ressons, a nord della capitale francese, due giorni prima gli attacchi. Le sue impronte sono state trovate all’interno di una vettura utilizzata durante gli attentati di Parigi e si sospetta che abbia assemblato gli ordigni esplosivi usati quel giorno. Abrini ha ammesso di essere andato a prendere Abdeslam quel 13 novembre e di averlo riportato in Belgio.

Stando agli inquirenti, i due sono amici di vecchia data. Abrini era già noto alle autorità belghe per furto ed episodi legati alla droga.

Nel corso degli attentati di Parigi rimasero uccise 130 persone mentre l’attacco all’aeroporto di Bruxelles causò 32 vittime. Entrambe le stragi sono state rivendicate dal sedicente Stato islamico.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane