Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Abbandonare il cellulare

Stanca dello stile di vita dettato dagli strumenti tecnologici, una giornalista del Guardian ha messo da parte cellulare

Di TPI
Pubblicato il 13 Feb. 2016 alle 16:01 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:20
0
Immagine di copertina

Jenna Woginrich, giornalista della testata inglese The Guardian, da diciotto mesi a questa parte ha deciso di eliminare il cellulare dalla sua vita. Al momento, infatti, non possiede che un telefono fisso in casa ed un computer per poter lavorare.

“Ero stanca del mondo attraverso uno schermo ed ero ancora più stanca di essere contattata ogni volta che qualcuno ne avesse avuto voglia” ha affermato nell’articolo riguardo la sua esperienza. 

Una scelta decisamente drastica per chi il telefono lo utilizzava dalla mattina alla sera, controllando costantemente e-mail e social network ad esempio. 

Racconta di essersi stancata di venire avvisata del compleanno di ognuno dei suoi amici di Facebook o di ricevere e-mail di offerte di Amazon sulla carta igienica. 

Nonostante i suoi amici abbiano ritenuto la sua decisione fuori di testa, lei dichiara di stare meglio, dormire di più e distrarsi di meno. Ora può essere disturbata solo quando vuole e non è più una notifica a ricordarle di esistere. 

“Non utilizzo il cellulare da un anno e mezzo, e sto bene. Ho molto lavoro da fare, non perdo inviti e non ho più paura dei miei stessi pensieri.”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.