Coronavirus:
positivi 15.060
deceduti 34.818
guariti 191.083

“Zanardi se l’è cercata”: Dj Aniceto scatena l’ira social. Poi cancella il post e si scusa

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 21 Giu. 2020 alle 16:48 Aggiornato il 21 Giu. 2020 alle 16:48
145
Immagine di copertina
dj Aniceto

Zanardi, dj Aniceto scatena la bufera social

Dj Aniceto ha commentato l‘incidente che ha coinvolto il campione Alex Zanardi con un tweet che ha indignato i social. “Se non era una gara sportiva mi dispiace dirlo ma… S’è l’è cercata”, ha scritto dj Aniceto in un post poi cancellato.

dj aniceto

Dopo quel commento su Twitter si è scatenata la bufera e l’artista ha deciso di scusarsi. “Ho capito che ho fatto una grande stronz*** a scrivere quel tweet, chiedo davvero scusa a tutti. Sono veramente dispiaciuto, me ne sono subito pentito, ho cercato di cancellarlo, ma è stato inutile, purtroppo ho visto che molti lo avevano già fotografato”, ha raccontato all’Adnkronos.

“Io sono una persona che lancia spesso provocazioni, perché è un modo per attirare l’attenzione su alcuni concetti – ha spiegato dj Aniceto-  e siccome lì per lì mi sono arrabbiato, pensando che si trattasse di una gara amatoriale, ho pensato a quest’uomo (Zanardi, ndr) che va sempre oltre ogni limite e mi sono chiesto il perché. Ma siccome sono un cretino, uno che fa le cose d’impeto, ho scritto questa stronz*** , una cosa davvero brutta”.

E ha aggiunto: “Sono un grandissimo ammiratore di Alex, ho un grande dolore, non vedo l’ora di sapere che lui si salva. Mi sono reso conto di avere scritto una cosa brutta, devo imparare a scrivere le cose prima sul computer e poi sui social”. E conclude: “Alex non se lo merita. È un genio, aiuta i disabili. Dovevo rispettare il suo desidero di essere uno sportivo fino in fondo, sono mortificato. Non mi dovevo permettere”.

Leggi anche: 1. Chi è Alex Zanardi: la biografia del campione/ 2. Alex Zanardi, la paura della moglie Daniela: “Ma non lo lascio solo”

145
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.