Varese, professoressa muore per overdose: la trovano le figlie di 8 e 12 anni

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 12 Ago. 2020 alle 15:57
163
Immagine di copertina

Una donna di 48 anni, docente nella provincia di Varese, è morta ieri, martedì 11 agosto, per overdose. La professoressa è stata trovata senza vita dalle due figlie di 8 e 12 anni insieme al compagno, morto anch’egli a qualche ora di distanza. Secondo le prime ricostruzioni, per i due sarebbe stato fatale un cocktail di alcol e farmaci. A riportare i dettagli della vicenda è il Corriere della Sera.

I due sono stati trovati immobili e riversi sul divano al primo piano di una villa al centro del paese situato a pochi chilometri da Varese. Quando è arrivato il 118 il compagno era ancora vivo ma incosciente. Le due bambine hanno allertato subito i soccorsi. Per l’insegnante d’inglese non c’era già più niente da fare, il compagno è stato trasportato in codice rosso presso l’ospedale di Circolo di Varese. Lì l’uomo è arrivato in condizioni critiche: subito intubato e ricoverato in terapia intensiva con prognosi riservata. È deceduto a distanza di qualche ora.

“Secondo una prima ipotesi, i due avrebbero abusato di sostanze, con una sorta di cocktail composto di droghe e alcool, forse anche farmaci così forte da provocare la morte della donna e il profondo stato d’incoscienza del compagno”, scrive il Corriere. Al momento le forze dell’ordine escludono responsabilità di terze persone. Si attendono però i risultati dell’autopsia per accertare ora e cause della morte. Sotto shock le due bambine, che hanno scoperto il corpo senza vita della madre.

Qui le altre notizie di cronaca

163
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.