Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Ucraina, l’appello di Papa Francesco ai leader mondiali: “Fate cessare questa guerra ripugnante”

Immagine di copertina
Credit: ANSA

Ucraina, l’appello di Papa Francesco ai leader mondiali: “Fate cessare questa guerra ripugnante”

“Per favore non abituiamoci alla guerra e alla violenza”. È l’appello lanciato oggi da papa Francesco durante l’Angelus, in cui ha ha chiesto a “tutti gli attori della comunità internazionale” di impegnarsi per far cessare una guerra definita “ripugnante”. “Un massacro insensato, dove ogni giorno si ripetono scempi e atrocità. Non c’è giustificazione per questo”, ha detto il pontefice.

“Anche questa settimana missili e bombe si sono abbattuti su civili: anziani, bambini e madri incinte”, ha aggiunto papa Bergoglio, ricordando la visita di ieri ai bambini ucraini ricoverati all’ospedale Bambin Gesù. “Sono andato a trovare bambini feriti, che sono qui a Roma: bambini innocenti. Penso ai milioni di rifugiati ucraini che devono fuggire, provo grande dolore per chi non ha nemmeno la possibilità di scappare”. In Ucraina, ha aggiunto il papa, si vedono “bambini e persone fragili che restano a morire sotto le bombe senza riceve aiuto né sicurezza nei rifugi. È sacrilego, disumano, va contro la sacralità della vita umana. Soprattutto contro la vita umana indifesa, che va rispettata e protetta, non eliminata, e che viene prima di qualsiasi strategia. È una crudeltà disumana e sacrilega”.

Di fronte alla tragedia dei profughi ucraini, ha sottolineato, “non stanchiamoci, non raffreddiamoci nell’accoglienza. Con il tempo queste donne e  questi bambini saranno cercati dagli avvoltoi della società. Proteggiamoli, per favore”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Falcone star di TikTok”: i video sul magistrato antimafia ricevono oltre 140mila visualizzazioni sul social dei 20enni
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Covid, 30.310 casi e 108 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 12,2%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Falcone star di TikTok”: i video sul magistrato antimafia ricevono oltre 140mila visualizzazioni sul social dei 20enni
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Covid, 30.310 casi e 108 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 12,2%
Cronaca / Bambino morto all’asilo, la proprietaria dell’auto: “Sono sicura di aver inserito la marcia, il freno a mano non ricordo”
Cronaca / Identificato allo Spallanzani di Roma il primo caso in Italia di vaiolo delle scimmie
Cronaca / I buchi nelle indagini sulla strage di Capaci: quelle tracce mai seguite
Cronaca / Rimorchiatore affonda al largo di Bari, 5 morti: “Capitano trovato vivo su una zattera”
Cronaca / Il pm Tescaroli a TPI: “Sulla strage di Capaci presunti interessi esterni a Cosa nostra”
Cronaca / Falcone e quelle indagini naufragate su Mattarella e Gladio
Cronaca / ESCLUSIVO TPI: Falcone spiato da apparati dello Stato durante l’interrogatorio (finora ignoto) a Licio Gelli