Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Un turista incide una scritta sul Colosseo, terzo caso in una settimana

Immagine di copertina

Turista Colosseo incisione | Un turista ungherese di 29 anni, in visita a Roma, ha vandalizzato il Colosseo, incidendo l’iniziale del suo nome su una parete.

Il ragazzo ha inciso la scritta su una parete dell’anello inferiore dell’Anfiteatro Flavio, con una tessera di plastica. Il personale di sicurezza del Colosseo hanno immediatamente allertato i Carabinieri del Comando di piazza Venezia per intervenire in tempo utile per fermare il giovane.

Il turista è stato identificato e denunciato per danneggiamento aggravato.

È il terzo atto vandalico in pochi giorni, che vede protagonisti alcuni turisti in visita al Colosseo.

Lo scorso 25 aprile era stata denunciata una turista israeliana di 39 anni per aver inciso le lettere EIAAP, le iniziali dei nomi del marito e dei figli, su un pilastro del Colosseo. La donna è stata portata al Comando dei Carabinieri e denunciata per danneggiamento aggravato. Due giorni dopo, il 28 aprile, un altro caso ancora: una studentessa bulgara di 17 è stata denunciata per lo stesso motivo.

L’inciviltà di alcuni turisti, italiani e stranieri, in visita nei più bei monumenti del patrimonio artistico italiano continua ad indignare i cittadini che hanno a cuore la bellezza della propria città e del proprio paese.

“L’Italia è bellissima, finché non ci vai e ti chiamano negro”: la denuncia dei turisti vittime di razzismo a TPI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Le sigarette elettroniche aiutano davvero a smettere di fumare?
Cronaca / Il no vax e no green pass Fabio Tuiach positivo al Covid: “Colpa degli idranti usati dalla polizia”
Cronaca / Covid, oggi 2.535 casi e 30 morti: tasso di positività all'1,1%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Le sigarette elettroniche aiutano davvero a smettere di fumare?
Cronaca / Il no vax e no green pass Fabio Tuiach positivo al Covid: “Colpa degli idranti usati dalla polizia”
Cronaca / Covid, oggi 2.535 casi e 30 morti: tasso di positività all'1,1%
Cronaca / Borghese: “Non trovo personale per cucina e sala, i giovani non vogliono più fare gli chef”
Cronaca / Le scuole clandestine dei figli no vax: viaggio in Alto Adige tra i genitori che isolano i figli per ribellarsi al Covid
Cronaca / La raccolta fondi di Cliomakeup e Operation Smile Italia per malformazioni cranio-maxillo-facciali è già sold out
Cronaca / Cannabis terapeutica, Costa: “Presto prodotta anche da privati”
Cronaca / Nasce Kebhouze, la nuova catena di kebab di Gianluca Vacchi
Cronaca / Il 3 dicembre la Convention “Il Mondo Nuovo – La Ripartenza”. La presidente della Fondazione Guido Carli: “Viviamo un nuovo inizio”
Cronaca / No Green pass, manifestante aggredisce una dottoressa sulla metro: colpita da una testata