Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Torino: quattro condannati per omicidio per gli scontri in Piazza San Carlo

Immagine di copertina

torino piazza san carlo condanna | Quattro persone sono state condannate per omicidio preterintenzionale per gli incidenti avvenuti in piazza San Carlo a Torino la sera del 3 giugno 2017 durante la proiezione su maxi schermo della finale di Champions League Juventus-Real Madrid.

I quattro facevano parte di una baby gang che scatenò il panico, spargendo spray urticante tra la folla a scopo di rapina.

In piazza erano presenti tra i 20mila e i 40mila spettatori accorsi per guardare la finale su un maxischermo, quando all’improvviso si è scatenato il panico tra la folla, che allontanandosi istintivamente dal luogo della presunta esplosione, ha creato una reazione collettiva di fuga che ha coinvolto migliaia di persone.

Il bilancio di tale caos fu di 1.672 feriti e, in seguito, morirono due donne per le lesioni riportate.

L’utilizzo del peperoncino spray per scopi di rapina si è diffuso negli ultimi anni provocando diversi gravi incidenti. Oltre al dramma di piazza San Carlo, infatti, spicca la strage di Ancona dove, al concerto del trapper Sfera Ebbasta, una bomboletta spray ha scatenato un fuggi fuggi, che ha provocato la morte di sei persone, cinque ragazzi e una mamma.

Ero in piazza San Carlo a Torino quando si è scatenato il panico, ecco cosa mi è successo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Incidente sulla Nomentana, l’auto con a bordo i 5 ragazzi morti “andava a 100 km all’ora”
Cronaca / “Era una provocazione”: Vittorio Feltri spiega il criticatissimo tweet su Matteo Messina Denaro
Cronaca / Salerno, bimbo di cinque mesi dimesso dall’ospedale muore poco dopo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Incidente sulla Nomentana, l’auto con a bordo i 5 ragazzi morti “andava a 100 km all’ora”
Cronaca / “Era una provocazione”: Vittorio Feltri spiega il criticatissimo tweet su Matteo Messina Denaro
Cronaca / Salerno, bimbo di cinque mesi dimesso dall’ospedale muore poco dopo
Cronaca / Bimbi dell’asilo nido maltrattati, indagate cinque maestre e la titolare: “Sbattuti per terra per costringerli a stare seduti”
Cronaca / Neo mamma vince 100mila euro alla lotteria degli scontrini subito dopo aver partorito
Cronaca / “Perché proprio io?”: il risveglio del ragazzo sopravvissuto all’incidente sulla Nomentana
Cronaca / Ratzinger, la lettera al suo biografo: “Nel 2013 mi sono dimesso per colpa dell’insonnia”
Cronaca / Le immagini esclusive del luogo dove è morto Stefano Sparti: ecco quello che non torna sul suo suicidio
Cronaca / Mutolo sull’arresto di Matteo Messina Denaro: “Una messa in scena, la trattativa tra Stato e mafia c’è sempre stata”
Cronaca / “Siamo sicuri che Messina Denaro sia un assassino?”: bufera su un tweet di Vittorio Feltri