Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Tamponi di massa subito”: l’appello in 11 punti di Crisanti, Ricolfi, Valditara e altri 150 prof

Immagine di copertina
Il prof. Andrea Crisanti

“Bisogna iniziare subito a fare tamponi di massa. È necessario, ed è possibile”. Lo scrivono, in un appello rivolto a Governo e Regioni, i professori Andrea Crisanti, Luca Ricolfi e Giuseppe Valditara, sostenuti anche da Lettera 150,  l’associazione che riunisce i 150 docenti sostenitori della riapertura in sicurezza. “Occorre cambiare rotta, il tempo è poco e i rischi sono grandissimi: è ora di agire”, si legge nella lettera, pubblicata oggi, martedì 5 maggio, dal Corriere della Sera.

Andrea Crisanti, professore di microbiologia all’Università di Padova, è l’esperto a cui si è affidata, con successo, la Regione Veneto per contenere la diffusione del Coronavirus sul territorio. Luca Ricolfi è sociologo di Analisi dei dati all’Università di Torino, mentre Giuseppe Valditara è un imporante giurista, nonché ex senatore di Alleanza Nazionale.

L’appello dei professori si articola in 11 punti. Eccoli, riassunti, di seguito.

1 Finora nelle regioni italiane si è fatto un numero insufficiente di tamponi giornalieri per abitante.
2 Il numero di tamponi giornalieri per abitante è inversamente correlato a quello dei morti.
3 Gli studi epidemiologici – e anche l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) – collegano una efficace strategia di contenimento del virus ad una campagna di tamponi di massa (vedi, per esempio, gli articoli pubblicati su The Lancet del 17 e 18 aprile 2020).

4 Uno studio condotto dai professori Francesco Curcio e Paolo Gasparini ritiene che ogni Regione potrebbe processare già oggi un numero notevolmente superiore di tamponi.
5 Il costo per il processamento di un tampone è dell’ordine di 15 euro.
6 Molte imprese private si sono rese disponibili a pagare una campagna di indagini molecolari per i propri dipendenti e  a finanziare laboratori che eseguano tamponi.

7 Macchinari di ultima generazione arrivano a processare fino a 10mila tamponi al giorno.
8 I tamponi di massa permetterebbero di contenere ed eliminare la trasmissione del virus.

9 Una campagna di tamponi di massa può consentire ai milioni di italiani negativi al Coronavirus di riprendere una vita normale, posta la necessaria osservanza di misure di precauzione. È auspicabile anche un efficace tracciamento con app.

10 Vietare a persone sane di circolare liberamente è contrario ai principi costituzionali.
11 Senza una politica di tamponi di massa si avranno più morti e maggiori rischi di nuovi lockdown con conseguenze catastrofiche per la nostra economia.

Leggi anche: 1. Crisanti a TPI: “Le donne si negativizzano prima. Il Veneto si è salvato perché abbiamo blindato gli ospedali” / 2. Vespignani a TPI: “I virologi italiani non hanno capito nulla, per sconfiggere il virus servono le 3T”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 17 morti e 5.143 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività a 2,1%
Cronaca / Burioni: “Dal 6 agosto i no vax saranno agli arresti domiciliari, chiusi in casa come sorci”
Cronaca / Il caso dell’imprenditore italiano in cella negli Emirati da 4 mesi. Avvocato a TPI: “L’Italia lo aiuti, non ci sono accuse”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 17 morti e 5.143 casi nell'ultimo giorno: tasso di positività a 2,1%
Cronaca / Burioni: “Dal 6 agosto i no vax saranno agli arresti domiciliari, chiusi in casa come sorci”
Cronaca / Il caso dell’imprenditore italiano in cella negli Emirati da 4 mesi. Avvocato a TPI: “L’Italia lo aiuti, non ci sono accuse”
Cronaca / Internet, rivoluzione “social”: online “heArt”, la piattaforma che connette artisti e amanti di ogni forma d’arte
Cronaca / Formentera, l'isola che se ne frega del Covid: "Altro che Green pass, qui assembramenti e zero controlli"
Cronaca / Il pentimento dei no vax che finiscono in ospedale: “Non eravamo informati”
Cronaca / Omicidio Voghera, l’ultima ipotesi investigativa: “L’assessore stava cercando la vittima”
Cronaca / “Può uccidere ancora”: il pm chiede la convalida dell’arresto per l’assessore leghista di Voghera
Cronaca / Torino, folla in piazza contro il Green Pass: “È discriminatorio, vogliamo la libertà”
Cronaca / Morto lo scrittore Christian La Fauci. La madre non autosufficiente è deceduta di stenti