Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Strage di Lampedusa, eventi in tutta Europa per ricordare i 368 morti del 3 ottobre 2013 | FOTO

Immagine di copertina
Lampedusa a Berlino

Un progetto comunitario guidato dal comune di Lampedusa e Linosa e da Amref ha portato il ricordo del naufragio nelle capitali europee

Strage di Lampedusa, eventi di commemorazione del 3 ottobre 2013 in tutta Europa

Oggi, 3 ottobre 2019, le città di tutta Europa si sono unite all’isola di Lampedusa per commemorare, attraverso diversi eventi, la strage di sei anni fa, quando 368 migranti persero la vita durante il naufragio che ha gettato luce sul dramma delle morti nel Mediterraneo. Purtroppo il primo di una lunga serie.

Strage di Lampedusa, 3 ottobre 2013: storia di un naufragio senza precedenti

Le commemorazioni e le marce verso la “porta d’Europa” non sono avvenute solo sull’isola siciliana, ma in tutta Europa, grazie a al progetto “Snapshot from the Borders”, guidato dal comune di Lampedusa e Linosa, in collaborazione con Amref, e co-finanziato dall’Unione Europea.

In 30 capitali e città europee i volontari locali hanno organizzato iniziative per promuovere una petizione e chiedere alle istituzioni dell’Unione Europea che il 3 Ottobre diventi la Giornata Europea della Memoria e dell’Accoglienza.

Oltre ad una serie di appuntamenti organizzati in Italia (a Lampedusa e a Palermo), in ogni principale città ci sono state iniziative finalizzate a sensibilizzare i cittadini sui diversi aspetti legati al fenomeno migratorio.

AAmsterdam tre imbarcazioni di Rederij hanno navigato lungo i canali della città con a bordo i “capitani rifugiati”, che hanno raccontato le loro storie personali; a Vienna e Berlino è stata esposta una riproduzione della Porta d’Europa, uno dei simboli di Lampedusa; a Lisbona, durante un flash mob, gli organizzatori hanno allestito uno scenario che riproduce un grande “muro” poi distrutto da un gruppo di ballerini, che hanno invitato il pubblico a costruire un “ponte” con gli stessi materiali; a Mostar è stato allestito un banchetto per la raccolta delle firme proprio sul famoso ponte che divenne “simbolo di rinascita”.

Strage di Lampedusa, iniziative in tutta Europa per commemorare il 3 ottobre | FOTO

Lampedusa ad Amsterdam
Lampedusa a Berlino
Lampedusa a Malta
Marcia a Lampedusa
Lampedusa

Lampedusa, l’ex sindaca Giusi Nicolini a TPI: “Oggi non è un giorno di memoria perché i migranti muoiono ancora”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Firenze, imprenditore 34enne muore soffocato da un pezzo di carne durante un pranzo con gli amici
Cronaca / Figliuolo bacchetta le Regioni: “Basta propaganda, vaccini prima a over 60 e fragili”
Cronaca / Covid, 4.452 casi e 201 morti nell'ultimo giorno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Firenze, imprenditore 34enne muore soffocato da un pezzo di carne durante un pranzo con gli amici
Cronaca / Figliuolo bacchetta le Regioni: “Basta propaganda, vaccini prima a over 60 e fragili”
Cronaca / Covid, 4.452 casi e 201 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Pescara, bambino di 2 anni annega nella piscina di casa
Cronaca / Stupro di gruppo su due minorenni: indagati 5 giovani
Cronaca / Vaccini, nuovo caso di sovradosaggio: somministrati a Livorno 4 Pfizer a una 67enne
Cronaca / “Ci ha lasciato un Maestro”: musica e politica ricordano Franco Battiato
Cronaca / Somministrate 27.7 milioni di dosi
Cronaca / Figliuolo: "Avanti con over 60 e basta polemiche"
Cronaca / Da giugno 6 regioni saranno in zona bianca