Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Inchiesta sullo stadio della Roma: Centemero, Bonifazi e De Vito a processo per finanziamento illecito

Immagine di copertina
Un'immagine del rendering del progetto dello stadio dell'AS Roma a Tor di Valle, Roma. Credit: ANSA/Ufficio stampa Comin&Partners

Giulio Centemero, deputato e tesoriere della Lega, Francesco Bonifazi, ex tesoriere del Pd e ora iscritto a Italia Viva, e Marcello De Vito, l’ex presidente dell’assemblea capitolina, sono stati rinviati a giudizio in uno dei filoni scaturiti dall’inchiesta sullo stadio della Roma. Questo riguarderebbe i presunti contributi illegali alla politica partiti dalla società Pentapigna del costruttore Luca Parnasi.

Oltre a Centemero, Bonifazi e De Vito andranno a processo anche altre dieci persone, tra cui proprio l’imprenditore Parnasi. Così ha disposto il giudice per le udienze preliminari, Annalisa Marzano, fissando la prima udienza per il 21 dicembre.

Secondo l’accusa, 250mila euro sarebbero stati erogati in due tranche, tra il 2015 e il 2016, all’associazione Più Voci, presieduta da Centemero. Al deputato leghista e a Parnasi è anche il reato di autoriciclaggio per il trasferimento di una parte di quei soldi a “Radio Padania”.

Per Bonifazi l’accusa, oltre al finanziamento illecito, è di emissione di fatture per operazioni inesistenti. La Fondazione Eyu, che all’epoca era presieduta proprio da lui, avrebbe ricevuto 150mila euro, contestati poi dai magistrati. Il Comune di Roma e la Regione Lazio si sono costituite parte civile nel procedimento.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’accademia della Crusca boccia lo schwa: “Rende tutto un mucchietto di parole”
Cronaca / Covid, Ad Pfizer: “Probabile sia necessario un vaccino all’anno”
Cronaca / Terrorismo: arrestato a Venezia membro di una cellula dell’Isis
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’accademia della Crusca boccia lo schwa: “Rende tutto un mucchietto di parole”
Cronaca / Covid, Ad Pfizer: “Probabile sia necessario un vaccino all’anno”
Cronaca / Terrorismo: arrestato a Venezia membro di una cellula dell’Isis
Cronaca / Covid, positivo un passeggero proveniente dall’Africa sul volo Roma-Alghero: 130 in quarantena
Cronaca / Gualtieri, da sabato obbligo di mascherina nelle zone affollate
Cronaca / Via libera dell'Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare