Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Scontro tra Lilli Gruber e Vittorio Feltri: il botta e risposta tra i due

Immagine di copertina

I due giornalisti si sono scambiati una serie di insulti a distanza

Scontro tra Lilli Gruber e Vittorio Feltri: il botta e risposta tra i due

Durissimo scontro tra i giornalisti Lilli Gruber e Vittorio Feltri, i quali hanno dato vita a un botta e risposta a distanza.

Tutto ha avuto inizio nella giornata di ieri, lunedì 28 ottobre, quando Lilli Gruber, ospite della trasmissione radiofonica Un giorno da pecora, ha parlato di diversi argomenti, pungolata dalle domande dei conduttori Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

I presentatori, tra le altre cose, hanno chiesto all’ex inviata del Tg1 cosa pensasse dell’attacco di Libero, il quotidiano diretto da Vittorio Feltri, che l’aveva accusata di servilismo nei confronti dei poteri forti.

“Per Feltri io sarei così di sinistra da non usare la destra nemmeno per impugnare la forchetta? Veramente io sono mancina… a questo poveretto in andropausa grave gli dice proprio malissimo” ha affermato la Gruber.

La reazione di Feltri non è tardata ad arrivare.

Il giornalista, infatti, ha risposto alla collega dalle pagine di Libero facendo notare alla conduttrice di Otto e Mezzo, inoltre, che l’articolo in questione era stato scritto da Costanza Cavalli e non da lui.

“Succede a una certa età di fare confusione e di dire scemenze – scrive Feltri – per cui concedo a Lilli le attenuanti geriatriche. Sarebbe assurdo prendersela con una signora invecchiata precocemente, e tuttavia non rassegnata al trascorrere degli anni, al punto da nascondere la propria decadenza con la squallida chirurgia plastica che le sfigura il volto rendendolo ridicolo”.

“La Gruber mi definisce un poveretto in andropausa grave, ignorando che la citata andropausa non è una patologia bensì un fenomeno naturale molto meno accentuato della menopausa, di cui lei è vittima innocente da lustri, senza che nessuno abbia avuto il cattivo gusto di rammentarglielo. Provvedo io a rinfrescarle la memoria, non potendo rinfrescarle la mente offuscata e il corpo in disfacimento fisiologico”.

Durissimo scontro tra Giorgia Meloni e Lilli Gruber a Otto e Mezzo | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Perseguita il sacerdote, 62enne rischia processo per stalking
Cronaca / Covid, in chiesa tornano il segno della pace e le acquasantiere: le nuove regole della Cei
Cronaca / Maurizio Costanzo condannato a un anno: diffamò il gip del caso Gessica Notaro
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Perseguita il sacerdote, 62enne rischia processo per stalking
Cronaca / Covid, in chiesa tornano il segno della pace e le acquasantiere: le nuove regole della Cei
Cronaca / Maurizio Costanzo condannato a un anno: diffamò il gip del caso Gessica Notaro
Cronaca / Auto fuori strada in Umbria, quattro giovani morti
Cronaca / Il tribunale di Roma: “Gli immobili dei tedeschi vanno pignorati per risarcire le vittime del nazismo”
Cronaca / Maria Giovanna Maglie ricoverata: “Sono in ospedale da due mesi, fatemi gli auguri”
Cronaca / Napoli, 13enne disabile picchiata da un gruppo di coetanei per un like a un ragazzo
Cronaca / Individuato il camionista che ha investito Davide Rebellin
Cronaca / “I pediatri hanno troppi pazienti”: coppia non riesce a far visitare il figlio di 20 mesi con la febbre alta per una settimana
Cronaca / “Il lockdown lo ha cambiato”: le ombre sulla morte di Riccardo Faggin prima della sua (finta) laurea