Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Santo Stefano 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi il 26 dicembre

Immagine di copertina

Santo Stefano 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi il 26 dicembre

Negozi e supermercati sono aperti o chiusi oggi, domenica 26 dicembre 2021, giorno di Santo Stefano? È la domanda che in molti si pongono in questo secondo giorno di festa. Nonostante le “abbuffate” natalizie, infatti, diverse persone potrebbero comunque avere la necessità di comprare generi alimentari oppure provare ad acquistare un regalo last minute per un amico o per un parente che non è stato ancora salutato nel corso di queste feste.

Iniziamo nel dire che non c’è una regola vale in tutta Italia per quanto riguarda aperture e chiusure, ma, a differenza del giorno di Natale, a Santo Stefano sono diversi gli esercizi che resteranno aperti nonostante il giorno di festa.

Per quanto riguarda i supermercati, ad esempio, diversi esercizi appartenenti alla catena Carrefour, alcuni dei quali aperti anche il 25 dicembre, saranno pienamente operativi fino a sera (qui la lista completa dei supermercati aperti).

Anche molti dei centri Pam saranno aperti, così come alcuni punti vendita dei supermercati Coop. Il consiglio, comunque, è di verificare sui siti ufficiali delle varie catene oppure di contattare il supermercato più vicino a voi.

I supermercati Esselunga e i negozi della catena Eataly, invece, resteranno chiusi anche nel giorno di Santo Stefano per poi riaprire regolarmente a partire da lunedì 27 dicembre 2021.

Diversa la situazione dei centri commerciali: anche qui vi consigliamo di verificare direttamente sul sito del centro prescelto. Molti dei centri, infatti, saranno aperti, ma non tutti hanno scelto di tenere alzate le saracinesche, motivo per cui è consigliato verificare sui siti web o attraverso le pagine social prima di rischiare di fare un viaggio a vuoto, mentre altri saranno aperti ma solo per quanto riguarda l’area “cinema e ristorazione”.

Molti punti Ikea saranno aperti, mentre dovrebbero essere chiusi Leroy Merlin e Decathlon, salvo accordi diversi con i centri commerciali in cui sono ospitati alcuni punti. Stesso discorso anche per le grandi catene di negozi di elettronica come Euronics, Trony, MediaWorld e Unieuro.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lo scrittore Alessandro Baricco in ospedale: "Ho una leucemia"
Cronaca / Dichiarata morta dalla Asl, i parenti scoprono che è viva mentre le organizzano il funerale
Cronaca / Covid, preside vieta la merenda a scuola per i troppi contagi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lo scrittore Alessandro Baricco in ospedale: "Ho una leucemia"
Cronaca / Dichiarata morta dalla Asl, i parenti scoprono che è viva mentre le organizzano il funerale
Cronaca / Covid, preside vieta la merenda a scuola per i troppi contagi
Cronaca / Quirinale, l'annuncio di Rocco Siffredi: "Mi candido a presidente della Repubblica"
Cronaca / Covid, oggi 179.106 casi e 373 morti: tasso di positività al 16%
Cronaca / Con l’ultimo dpcm, senza Green pass non si potrà nemmeno ritirare la pensione alla posta
Cronaca / Leonardo ci riprova: far passare le armi come icona dello sviluppo sostenibile
Cronaca / Mancata zona rossa in Val Seriana, l'accusa di Lancet: “Epidemia diffusa per colpa di governo e regione”
Cronaca / Cassazione, su 295 vittime di omicidi volontari, 118 sono donne. “Sconcertante”
Cronaca / Covid, Ricciardi avverte: “Nuova ondata a ottobre, serviranno scelte impopolari”